LOADING

Type to search

Dell’Agnello: “Per battere Trento dovremo superarci”

Share

Prima trasferta del 2016 per la Pasta Reggia Caserta, ospite della Dolomiti Energia Trento nell’ultima gara della fase ascendente del campionato di Lega A. La storia dei confronti tra le due formazioni è quanto mai recente, visto che Caserta e Trento si sono incontrati per la prima volta soltanto l’anno scorso con la formazione altoatesina capace di aggiudicarsi entrambe le sfide. La Pasta Reggia, reduce da due vittorie consecutive, punta ad invertire il trend pur sapendo bene, come osserva coach Dell’Agnello, che «Trento è una squadra di grande qualità; una qualità che deriva indubbiamente dalla bravura dei loro giocatori, ma anche dal fatto, davvero determinante, di avere il nucleo base della squadra, allenatori compresi, che sta insieme ormai da anni, e che si conosce a memoria. Per certi versi – continua il tecnico bianconero – sono atipici, con lunghi che giocano fronte a canestro e guardie che giocano in post basso, noi però dovremo essere bravissimi a controllare il ritmo, cercando di negare a Trento la possibilità di sviluppare il gioco in campo aperto. E per riuscirci dovremo superarci, mettendo in campo concentrazione assoluta, anche perché avremo per l’ennesima volta un quintetto diverso, dato che Siva lascerà il posto ad Adegboye.  Ci siamo guadagnati una possibilità di accedere alle Final Eight di Coppa Italia – conclude Dell’agnello – ed anche se le nostre possibilità sono legate pure ai risultati delle altre, siamo molto stimolati e vogliamo provarci con tutte le nostre forze con l’obiettivo di tornare negli spogliatoi a fine partita, consapevoli di aver fatto il massimo e senza avere alcun rimpianto».
La gara di Trento sarà diretta dalla terna composta da Dino Seghetti di Livorno, Fabrizio Paglialunga di Massafra (TA) e Nicola Ranaudo di Milano.
Come di consueto, diretta televisiva su Teleprima, canale 91 del digitale terrestre, e radiocronaca sul Radio Prima Rete

Fonte: Ufficio Stampa Juve Caserta