LOADING

Type to search

Della Fiori: “Troppo presto per ritenere la classifica cristallizzata. Il mercato è costantemente monitorato”

Share

Dalle pagine de La Provincia di Como a firma di Fabio Cavagna parla Daniele Della Fiori.
“Troppo presto per ritenere la situazione ormai cristallizzata anche perché davvero tante partite stanno finendo in volata a testimoniare comunque un grande equilibrio e anche perché le squadre possono cambiare ancora. E stanno cambiando.  Cantù, intanto deve accelerare i tempi se vuole qualificarsi per le final eight di Coppa Italia, poiché in quest'ottica restano soltanto cinque gare per provare a infilarsi tra le otto. Possibilità matematiche in effetti ce ne sono, ma il margine di errore è davvero bassissimo. Peraltro, se uno da dietro vuole puntare alle final eight questo di continuare apensare inprospettiva è il modo migliore per non arrivarci. Per quanto ci riguarda, in particolare, per come siamo una sorta di nuova squadra in via diformazione, si tratta di ragionare sempre su un obiettivo a brevissimo termine quale la sfida di lunedì prossimo con Cremona.Gerasimenko era stato chiaro sin da subito dicendo che voleva migliorare la squadra e cambiare gli obiettivi in corsa. Mi sembra, in effetti, che si stia andando proprio in questa direzione.Ilmercato è costantemente monitorato perché le regole consentono di intervenire pressoché continuamente. La volontà, del resto, è quella di non fermarsi ma prima occorre pensare al campo e a dare del tempo affinché la squadra possa integrarsi al meglio, allenamento dopo allenamento.”