LOADING

Type to search

Cremona, il momento d’oro di Cusin nello storico primato in classifica

Share

Si allunga a 6 vittorie la striscia record della Vanoli Cremona, che per la prima volta in Serie A è nel gruppo delle squadre capolista che comprende Reggio Emilia, Trento e Milano. Nuovo record anche quello del ruolino di marcia nelle prime 10 gare di stagione: mai la Vanoli ne aveva vinte 7.

Altra prova superlativa di Marco Cusin, che contro Bologna ha pareggiato per la quarta volta il suo career high di punti, 18. L’ultima partita da 18 punti del “Cuso” risaliva a quattro anni fa, l’11 dicembre 2011, quando in maglia Scavolini Siviglia Pesaro li segnò contro la Fabi Shoes Montegranaro.

A conferma dell’ottimo momento di forma del centro della Nazionale Italiana, arriva anche il record personale di 45 punti con 18/21 al tiro in 3 gare. Solo in altre due occasioni nella sua carriera Cusin aveva fatto registrare tre gare consecutive in doppia cifra, con i 40 punti con 16/20 al tiro della stagione 2013/2014 in maglia Acqua Vitasnella Cantù come top.

Per Cusin anche il career high di falli subiti (7, per la seconda volta in carriera) e il massimo stagionale per valutazione (25).

I 13 punti contro Bologna valgono la quinta partita consecutiva in doppia cifra di Deron Washington: nella sua precedente stagione in Serie A contro Pistoia l’ala di New Orleans non era mai riuscito nell’impresa in regular season, ma solo sommando l’ultima partita di campionato con le prime 4 della serie di quarti playoff contro Milano.

Per Washington (5) e Luca Vitali (4) anche i season high di recuperi, che nel caso dell’ala Usa pareggiando il career high fatto stabilire questa stagione a Capo d’Orlando.

Seconda partita da almeno 20 punti per Tyrus McGee, l’unico giocatore della Vanoli che abbia raggiunto quella quota in questa stagione. Contro Bologna, McGee ha anche pareggiato il suo career high di rimbalzi (6).

Fonte: Ufficio Stampa Vanoli Cremona