LOADING

Type to search

Calvani: “Penso che con Bologna si debba semplicemente vincere”

Share

Le parole di coach Marco Calvani sul match di domani con la Virtus Bologna.

Questa mattina negli spazi della Club House societaria di via Pietro Nenni coach Marco Calvani ha incontrato i giornalisti di televisione, carta stampata e agenzie in vista della sfida di domani con la Virtus Bologna.

Domani vi attende un match importante contro l’Obiettivo Lavoro Bologna..

“Penso che con Bologna si debba semplicemente vincere, il computo di valori statistici ci può servire per dare una chiave di lettura dopo tre quarti di campionato ma adesso bisogna solo pensare a mettere punti in classifica. Si tratta di una squadra che ha le qualità per poter far bene contro chiunque: l’assenza di Allan Ray ne ha modificato l’assetto e li ha messi in difficoltà, coach Valli ha dovuto fare a meno di un realizzatore dalla spiccata leadership. È indubbio che Dexter Pittman sia il loro punto di forza, pedina di valore per il gioco di area, hanno poi due giocatori dalla doppia dimensione ovvero Valerio Mazzola e Rod Odom che possono giocare insieme o alternarsi con Pittman. Infine hanno un pacchetto esterni con giocatori che preferiscono l’uscita dai blocchi con tiro o attaccare il canestro”.

Quali saranno le chiavi del match?

“La nostra squadra ha le qualità e le caratteristiche per mettere una pezza da tutte le parti, con qualità e giocatori per sopperire alle loro peculiarità. Con Pittman bisognerà essere accorti e in settimana abbiamo lavorato bene sulla difesa su di lui”.

Al momento alla squadra sembra mancare continuità..

“Credo sia importante lavorare molto sull’aspetto psicologico: ho più volte ricordato ai miei ragazzi, da ultimo dopo il match con Avellino, di aver dimostrato di poter essere una squadra competitiva. Bisogna partire da qui per trovare il giusto atteggiamento in campo senza quei cali di intensità che ci condannano a subire break”.

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari