LOADING

Type to search

Buscaglia: “Sassari sta cambiando pelle, dovremo salire di livello”

Share

Nonostante Dolomiti Energia Trentino e Banco di Sardegna Sassari si siano affrontate sei volte nella passata stagione (precedenti 3-3), domenica alle ore 12 al Palaserradimigni si affronteranno due squadre che si conoscono assai poco, soprattutto alla luce dei tanti cambiamenti che hanno stravolto il roster dei campioni d'Italia. Rispetto all'anno passato infatti, oltre a David Logan (tenuto precauzionalmente a riposo giovedì sera da coach Marco Calvani nel match di Eurolega perso da Sassari contro il Maccabi) sono rimasti solo gli italiani Devecchi, Formenti e Brian Sacchetti.   
MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “Sassari è una squadra molto cambiata rispetto alla passata stagione, sia durante l'estate con l'arrivo di tanti giocatori nuovi, che recentemente con il cambio di guida tecnica. Troveremo quindi una squadra che pur tentando di mantenere alcune delle sue caratteristiche tecniche, sta cercando di cambiare pelle e di trovare la sua nuova identità. Un percorso che richiede tempo, ma su cui il Banco di Sardegna sta già ottenendo importanti riscontri, come dimostrano la bella vittoria portata a casa a Capo d'Orlando e le gare d'alto livello disputate in Eurolega a Mosca e giovedì scorso contro il Maccabi. A prescindere dal valore di una squadra con un roster pieno di giocatori con tanti punti nelle mani, noi dovremo continuare nel nostro percorso di crescita, mettendo in campo la nostra identità e cercando di salire ulteriormente di livello. L'assenza di Sanders? Dovremo solo allungare le rotazioni abitualmente utilizzate quando Jamarr riposa in panchina, dando più spazio a giocatori come Flaccadori o Lockett”.

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento