LOADING

Type to search

Buscaglia: “Sappiamo che quella che ci attende sarà probabilmente un’altra gara con degli alti e dei bassi”

Share

Dopo aver avuto a disposizione, per la prima volta in questa intensissima stagione 2015-2016, cinque giorni interi per poter preparare una gara, la Dolomiti Energia Trentino si presenta alla sfida dell'ultima di andata contro la Pasta Reggia Caserta  reduce da un solo successo nelle ultime quattro gare, ma forte di sette vittorie in fila ottenute al PalaTrento. Così Maurizio Buscaglia: “Domani contro Caserta scenderemo in campo per vincere la partita, per chiudere il girone d'andata con il miglior piazzamento possibile, e per aggiungere qualche minuto di qualità a quelli che siamo stati capaci di esprimere contro Venezia. Sappiamo che quella che ci attende sarà probabilmente un'altra gara con degli alti e dei bassi. Nei momenti meno positivi dovremo essere capaci di fare con attenzione le tre cose che caratterizzano la nostra identità di squadra. Dovremo essere capaci di difendere con attenzione, dovremo controllare i rimbalzi difensivi per garantirci la possibilità di correre in contropiede, e dovremo riuscire a perdere qualche pallone in meno. Caserta è una squadra cresciuta molto nelle ultime settimane, che sta giocando una pallacanestro di sempre maggior qualità e che ha trovato il suo equilibrio, grazie a giocatori come Micah Downs, che con il suo atletismo sta giocando ad alti livelli e sta facendo da collante ad un gruppo di grande talento, grazie alla solidità di un lungo come Hunt e grazie alla cresciuta sul perimetro di giocatori come Cinciarini e Giuri. Sutton? Il suo dito è migliorato, sarà della partita, speriamo possa contribuire con la consueta energia perché la squadra ne ha bisogno. La sfida di Eurocup contro Reggio Emilia? Sarà una partita importante, ma questo non condizionerà minimamente le nostre scelte o le nostre rotazioni per la gara di domani con Caserta”.

Sito Uff. Aquila Trento