LOADING

Type to search

Buscaglia: “Passi avanti nonostante la sconfitta”

Share

Non basta una pregevole prestazione a evitare la quinta sconfitta di fila in Serie A Beko per la Dolomiti Energia Trentino. I bianconeri capitolano al PalaTrento, perdendo 84-90 dalla Grissin Bon Reggio Emilia, che dal canto suo conquista la seconda posizione in classifica, dietro l'EA7 Emporio Armani Milano, prossimo avversario della Dolomiti Energia nei quarti di Eurocup. Maurizio Buscaglia vede il bicchiere mezzo pieno e analizza i progressi effettuati dalla sua squadra, rispetto alle ultime, deludenti, uscite.

Maurizio BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “Nell'analizzare questa sconfitta, non si può non partire dal sottolineare che la nostra è stata una partita sensibilmente migliore rispetto alle ultime disputate. La Dolomiti Energia Trentino ha combattuto duramente e fino alla fine, contro una squadra estremamente competitiva, capitolando solo nel finale a seguito del break frutto delle triple di Amedeo Della Valle (31 punti e 8/11 da tre).  Siamo stati bravi a chiudere le loro iniziative e isolare le soluzioni con cui iniziano la gara, la Dolomiti Energia ha gestito bene il match riuscendo a infilare ben due controbreak fino all'inizio dell'ultimo periodo, quando le triple di Della Valle hanno deciso la partita. Nel finale probabilmente ci è mancato qualcosa in difesa, avremmo potuto spendere meglio i nostri falli, la mancanza di fluidità in attacco ha aperto il campo al loro contropiede. In più, forse avremmo potuto gestire gli accoppiamenti meglio dopo le prime tre-quattro triple di Della Valle. Complessivamente però, il nostro è stato un passo in avanti, stasera abbiamo ritrovato alcune individualità importanti con l'ottima prestazione di Sanders (14 punti) e il ritorno di Lockett (10). Al di là della sconfitta, stasera c'era bisogno di dare una svolta rispetto alle ultime uscite e sono convinto che la crescita ci sia stata. Ora questo percorso deve continuare fino a farci ritornare a vincere e affinché questo accada abbiamo bisogno che i progressi dimostrati in questa gara dai giocatori vengano confermati nelle prossime uscite”.



Su Jared Berggren (6 punti, 3/3 dal campo in 12 minuti), all'esordio al PalaTrento.



“Stasera Jared si è reso protagonista di 12 minuti di grande qualità. Nella difesa del numero 5, nella difesa del post-up e nel giocare più volte la palla in attacco, ha dato prova di quello che può dare a questa squadra. In più, la soddisfazione cresce pensando al fatto che questi pochi minuti sono il risultato di un solo allenamento. Non sarà arruolabile martedì sera contro l'EA7 Milano in Eurocup, e perciò avrà la possibilià di allenarsi e mettere nelle gambe ulteriori minuti per la trasferta di Torino. Con lui, portiamo caratteristiche diverse sul pitturato e importanti minuti di riposo per i nostri lunghi”. 

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento