LOADING

Type to search

Bella Vanoli! Vittoria 82-66 contro Pistoia

Share

Prestazione super da parte degli uomini di coach Cesare Pancotto e successo meritato per Washington e compagni che grazie ad una gara ad alta intensità riescono a regolare anche la capolista Giorgio Tesi Group Pistoia. Una prova corale di assoluto livello regala alla compagine cremonese il quarto successo consecutivo. La Vanoli c’è e anche stasera il team biancoblu ha emozionato il numeroso pubblico del PalaRadi.

PRIMO QUARTO (26-15):

Contesa vinta dai padroni di casa e subito Cusin in post basso mostra tutte le sue qualità sfruttando il perno. Blackshear pareggia, Antonutti recupera palla, ma viene stoppato da Southerland e poi l’ex Filloy illumina in angolo per Knowles che realizza la tripla. Cusin continua a dominare nel pitturato e con il piazzato firma il nuovo sorpasso Vanoli (6-5 al 3′). Gli uomini di coach Pancotto giocano con la giusta intensità e allungano grazie alla bombe in successione di Vitali, Turner e ancora del capitano (15-7). Persa Pistoia, antisportivo di Kirk e time out Esposito. Vitali non trema dalla lunetta, Washington intercetta, anche se Antonutti realizza in acrobazia. Biligha prende il posto dell’ottimo Cusin, Kirk lascia il campo in favore di Czyz e dopo il valzer di cambi è Turner a muovere nuovamente la retina. McGee subentra a Turner, Blackshear segna con l’aiuto del ferro e Gaspardo entra per Southerland. Ci prova Filloy ma Washington cattura il rimbalzo dopo l’errore del numero 12 avversario e sull’azione successiva è il neo entrato Gaspardo a far esplodere il pubblico del PalaRadi (22-11 al 8′). Dopo l’interferenza di Biligha, McGee alza la mano dall’arco ed è ancora Gaspardo il più reattivo di tutti: 26 a 13 Cremona e inerzia della sfida a favore dei locali. Moore accorcia con una magia a centro area e la preghiera sulla sirena di Gaspardo non viene accolta.

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Southerland, Adegboye, Vitali 8, Mian, Gaspardo 5, Cusin 6, Washington 2, Biligha, McGee, Turner 5. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Knowles 3, Mastellari, Antonutti 2, Lombardi, Filloy, Severini, Czyz, Blackshear 6, Moore 2, Kirk 2. All. Esposito.

SECONDO QUARTO (41-27):

Lombardi risponde a McGee, Antonutti non fallisce dall’angolo e la conclusione di McGee vede la palla danzare sul ferro prima di entrare. Mian prova a fermare Lombardi lanciato a canestro e il contatto viene valutato antisportivo: 0/2 dell’ala classe ’93 e rimessa Giorgio Tesi che non porta i toscani a punti. Gaspardo segna cadendo indietro contro Antonutti, Kirk va con il sottomano e Biligha dal palleggio buca la difesa avversaria per il 35 a 22 Vanoli. Time out Pistoia e nuovo giro di cambi dopo l’errore al tiro di Mian. Washington è un mastino e strappa la palla dalle mani a Blackshear, Turner non trova il bersaglio e sulla riapertura di Cusin il ancora canestro dice di no ancora a Turner, completamente smarcato sulla linea da tre. Coach Pancotto ferma la partita, Cusin aggiunge un altro rimbalzo alla sua già ottima prestazione e Filloy prova a riaccendere Pistoia. Le ultime emozioni del periodo le regalano Turner con il jumper e Moore con la bomba che riporta sul meno dieci la squadra ospite (37-27 al 19′). Azione ragionata dei biancoblu, palla che circola da un lato all’altro e Washington che appoggia al vetro. Terzo personale di Cusin e 0/2 di Moore dalla lunetta. Sull’ultimo pallone giocabile, Washington strappa applausi: ricezione complessa, finta sulla linea di fondo e schiacchiata che vale il 41 a 27 Vanoli.

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Southerland, Adegboye, Vitali 8, Mian, Gaspardo 7, Cusin 6, Washington 6, Biligha 2, McGee 5, Turner 7. All. Pancotto

Giorgio Tesi Group Pistoia: Knowles 3, Mastellari, Antonutti 5, Lombardi 2, Filloy 2, Severini, Czyz, Blackshear 6, Moore 5, Kirk 4. All. Esposito.

TERZO QUARTO (60-42):

Ripresa subito in crescendo per i cremonesi che allungano grazie alla tripla, la terza su altrettanti tentativi, del capitano Luca Vitali. Washington pesca il fallo di Blackshear, Kirk spara dalla lunga distanza e uno scatenato Deron prima stoppa Filloy e poi in transizione ne manda altri due a referto. Quinto rimbalzo di Cusin e piazzato che vale il 49 a 30 Vanoli (al 23′). Washington è uomo ovunque e fa sentire la sua presenza nella metà campo difensiva, Moore serve Antonutti per la bomba e la Giorgio Tesi Group prova a rientrare. Il centro della nazionale vuole spegnere sul nascere il tentativo di rimonta toscano, anche se dopo il vincente appoggio al vetro, Cusin commette il quarto fallo che costringe Pancotto alla sostituzione con Biligha. Washington è immarcabile e dopo aver recuperato palla nel traffico lancia Tyrus McGee per un’incredibile schiacchiata a una mano. Al 25′ è più venti Vanoli (55-35). Lombardi non riesce a replicare, il numero 17 biancoblu continua a dominare e Czyz prova a spezzare l’inerzia del match. Mian perde palla, Adegboye ferma il contropiede spendendo fallo e poi Lombardi si fa perdonare per l’errore commesso in precedenza. Biligha non trova la via del canestro, Czyz alza la parabola e accorcia, mentre ‘Ogo’ ridà energia ai suoi. Kirk trema dalla lunetta (1/10 di squadra ai liberi), Adegboye prende fallo e poi spara la tripla che danza sul ferro e esce. Alla fine del terzo periodo è 60 a 42 Cremona.

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Southerland, Adegboye 2, Vitali 11, Mian, Gaspardo 7, Cusin 10, Washington 14, Biligha 2, McGee 7, Turner 7. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Knowles 3, Mastellari, Antonutti 8, Lombardi 5, Filloy 2, Severini, Czyz 4, Blackshear 8, Moore 5, Kirk 7. All. Esposito.

ULTIMO QUARTO (82-66):

Vanoli con le marce alte anche ad inizio ultimo quarto con Gaspardo che sale in cielo concretizzando l’alley oop. Filloy batte un colpo griffando il 5 a 0 di parziale Pistoia, Turner risponde presente e Moore segna e ancora Turner si rende protagonista con il jumper. Blackshear stoppa Turner, prima persa di Vitali e time out Pistoia dopo il fallo di Gaspardo. Blackshear fa 2 su 2 ai liberi, Turner dimostra di essere un attaccante di razza e poi Biligha con il rimbalzo induce lo stesso Blackshear al secondo fallo di serata. Altro 2/2 di Blackshear dalla lunetta e 70 a 55 Cremona. Moore è l’ultimo a mollare, ma Washington è semplicemente stellare. Vitali duetta con Cusin che pesca il fallo di Kirk, realizza entrambi i liberi e poi uno scatenato va con il 16esimo punti di serata Moore. Vitali concretizza il fallo tecnico fischiato a coach Esposito e sull’azione successiva McGee spara corto sul primo ferro. Blackshear riporta i suoi sul meno dieci (76-66 con 1′ da giocare), Vitali è glaciale dalla linea della carità ed è lo stesso capitano a raccogliere il rimbalzo che chiude virtualmente il match. Coach Esposito riconosce la sconfitta e tutto il pubblico di Cremona si alza in piedi per dare il giusto tributo ai propri beniamini. Finisce 82 a 66.

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Southerland, Adegboye 2, Vitali 17, Mian, Gaspardo 9, Cusin 12, Washington 16, Biligha 4, McGee 7, Turner 15. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Knowles 3, Mastellari, Antonutti 8, Lombardi 5, Filloy 5, Severini, Czyz 4, Blackshear 16, Moore 16, Kirk 9. All. Esposito.

Fonte: Ufficio Stampa Vanoli Cremona