LOADING

Type to search

Beko Final 8 – coach Repesa: “Soddisfazione enorme. Cerella esempio per tutti”

Share

“Non so bene che cosa dire, sto parlando già da un’ora. E’ una soddisfazione enorme. Personale perché sono stato nove anni in Italia e avevo lasciato l’ultima volta senza questa coppa; stessa cosa per la società che non la vinceva da 20 anni. Sono felice per la dirigenza e per i miei ragazzi, sapevo che contava molto portarla a casa. Prima del match di ieri ho chiesto allo staff medico i tempi di recupero di Cerella e loro mi hanno risposto: ‘almeno un mese!’. Ma stamattina si è allenato e abbiamo scelto di renderlo disponibile; è stato l’esempio della voglia di ognuno di vincere la Coppa Italia. Volevo ringraziare anche il pubblico che ci ha sostenuto in questi tre giorni. Avellino aveva vinto nove partite di fila e aveva fiducia, è un team talentuoso e con una gran chimica. Una squadra, però, non abituata a giocare tutte queste partite consecutive. Noi eravamo più abituati e mi aspettavo un vantaggio maggiore, ma loro non hanno mai mollato e ci hanno dato filo da torcere. Sanders? E’ difficilissimo inserire un giocatore così, che ricopre due posizioni, a stagione in corso. E’ un ragazzo disponibile, atletico e che capisce il gioco, che però tecnicamente può migliorare. Jenkins si è fatto male durante la partita, ero anche in difficoltà con i cambi ed è stato bello vincere.”