LOADING

Type to search

Avellino-Green: il matrimonio continua

Luigi Liguori 28 Luglio 2016
Share

La Sidigas Basket Avellino comunica di aver ingaggiato l’atleta Marques Green, playmaker di 165 centimetri, classe 1982. Si consolida, dunque, il rapporto tra la società biancoverde e il folletto di Philadelphia, che può considerarsi ormai un avellinese d’adozione.
Non ha certo bisogno di presentazioni Marques che a dicembre dello scorso anno ha deciso di tornare di nuovo in Irpinia ed ha dato un contributo sostanziale alla risalita del team di coach Sacripanti.
Nelle 30 partite disputate nella passata stagione, tra regular season e play off, Green ha garantito 3.5 punti a partita con il 33.3% da due, il 33.8% da tre, il 100% ai tiri liberi e 3.1 assist.
 

Fonte: Ufficio Stampa Scandone Avellino

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1