LOADING

Type to search

Auxilium Torino: ecco Jerome Dyson. Pasquali: “Volevamo un attaccante puro”

Share

E' stato presentato ufficialmente oggi, nella sala conferenze del PalaRuffini di Torino, abituale sede delle partite casalinghe e degli allenamenti della squadra, il nuovo arrivo in casa Auxilium Cus Torino.
E' il 28enne americano play-guardia Jerome Dyson che dopo l'arrivo di ieri all'eroporto di Caselle e le visite mediche presso il Centro Medical Lab di Asti si era già unito alla squadra in serata per il primo allenamento. Oltre al giocatore erano presenti all'incontro odierno il Presidente dell'Auxilium Cus Torino, Antonio Forni, il Direttore Generale Renato Pasquali, il Direttore Sportivo Renato Nicolai e il Direttore Generale del Cus Torino Andrea Ippolito.

L'apertura, al Presidente Antonio Forni: “E' certo questo un bel giorno, per il sottoscritto, la società e il basket torinese. Jerome non ha bisogno di presentazioni. E' arrivato al posto giusto nel momento giusto e non è il solo astro della nostra formazione. Entra infatti in un roster di livello e condivide la nostra voglia di far bene, dar spettacolo e divertire il pubblico. Forma con DJ White una delle migliori coppie di americani sia in campo nazionale che europeo. Il nostro obiettivo rimane la permanenza in serie A ma soprattutto conquistare al più presto i punti necessari ad ottenerla. Dare spazio quindi, come detto, al piacere del gioco e del conquistare i successi, anche solo con un vantaggio minimo. Il nostro campionato si può dire che inizia ora. Chiediamo solo un po' di pazienza per assemblare il gruppo”.

La scelta tecnica l'ha spiegata il DG Renato Pasquali:”Ci siamo rivolti ad un giocatore in grado di potenziare la fase d'attacco. Ribadisco il concetto che i molti infortuni hanno fino ad ora condizionato la nostra stagione e le nostre prestazioni”. Il taglio è ricaduto su Dawan Robinson: “Una scelta difficile – ha proseguito Renato Pasquali – e ponderata. Abbiamo valutato i lati positivi e negativi sia di Robinson, che ringraziamo per la professionalità dimostrata, sia di Miller e alla fine abbiamo optato per la scelta di tenere Miller”. 

Molto felice dell'arrivo di Dyson anche il DS Renato Nicolai: “Ho avuto modo di apprezzarlo e conoscerlo due stagioni fa a Brindisi e non posso che definirlo un grande acquisto per la nostra società”. 
La parola passa ora al campo, già sabato a Trento. 

Ufficio Stampa Auxilium Cus Torino