LOADING

Type to search

Aldo Vanoli: “Pronto all’ultimo sforzo di mercato, serve il giocatore giusto”

Share

Aldo Vanoli, Presidente della Vanoli Cremona ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano “La Provincia di Cremona”, riportiamo alcuni estratti delle sue dichiarazioni:

Seconda partecipazione alla Coppa Italia e subito semifinale. Primo posto in campionato. Come sta vivendo questo momento?
«Con grande orgoglio. Al Forum ho provato davvero tante bellissime emozioni, così come quando osservo la classifica. Dopo la gara contro Sassari, vinta in quel modo con quel carattere e scesa anche una lacrimuccia, ma non sono stato il solo a lasciarmi andare. In tanti avevano gli occhi lucidi, sia in campo che fuori. Per questo voglio fare i complimenti a questi ragazzi e a tutto lo staff che lavora sodo ogni giorno e si sta togliendo tante belle soddisfazioni».

Dal presidente di Lega, Marino, a molti presidenti di serie A la Vanoli è diventata un progetto da seguire. «Noi abbiamo solo cercato di lavorare e farlo senza sprecare soldi. Non è facile ma abbiamo voluto credere negli italiani e alla fine tutto sta andando per il meglio. Certo, fa piacere quando parlano di noi in toni positivi»

Tre anni fa c’è stato il rischio di chiudere, ora siete primi.
«Ci siamo guardati in faccia e abbiamo fatto il possibile per mantenere una squadra in serie A in città. Con gli anni poi l’ingresso di Davide Borsatti, che ormai è innamorato pazzo di questa squadra, prima e Alberto Pontevichi poi ci ha dato una mano».

Tornando alla squadra. E’ pronto a fare l’ultimo sforzo sul mercato?

 

«Assolutamente sì. Chiaramente serve trovare il giocatore giusto, sia dal punto di vista tecnico che economico. Non abbiamo fretta».

Fonte: Ufficio Stampa Vanoli Cremona