LOADING

Type to search

Share

Tyler Cain ha definito il match contro Brindisi “una battaglia”. In effetti, per come si era messa la gara, sembrava più difficile del solito recuperare lo svantaggio che la Happy Casa aveva creato nel primo quarto. Come è riuscita a recuperare Varese? Lo racconta lo stesso MVP della gara, Tyler Cain, autore di 17 punti e 12 rimbalzi, ai microfoni della Pallacanestro Varese:

“Bisogna avere rispetto di tutti gli avversari. Ieri contro Brindisi è stata una battaglia. La Happy Casa ha fatto un grande lavoro e noi ci abbiamo messo un po’ a prendere il ritmo. Nel secondo tempo però siamo riusciti a segnare e a difendere forte e alla fine abbiamo vinto una partita difficile. Complimenti a loro, ci hanno veramente messo in difficoltà lottando per tutta la partita. Ora siamo in una fase positiva che dura ormai da otto settimane, dobbiamo rimanere concentrati e lavorare di squadra. Adesso ci aspetta una settimana di allenamento per provare a vincere la prossima partita in casa”

Fonte: sito ufficiale Pallacanestro Openjobmetis Varese 

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1