LOADING

Type to search

NBA Awards: già eletti l’All-Rookie First Team e All-Defensive First Team

Matteo Bettoni 27 Giugno 2017
Share

Mancano poche ore allo show che assegnerà i premi ai migliori giocatori della stagione NBA. A spezzare l’attesa per i 2017 NBA Awards di New York, che si svolgeranno alle 3 ora italiana, è stato Chris Forsberg, di ESPN, tramite il suo profilo Twitter con il quale ha reso pubblici i risultati delle votazioni degli All-Rookie Teams e All-Defensive Teams.

NBA All-Rookie Teams: due giocatori per i 76ers nel primo quintetto

A conquistare pieni voti nell’All-Rookie First Team sono stati Malcolm Brogdon ( Milwaukee Bucks) e Dario Saric (Philadelphia 76ers). A seguire rispettivamente con 82, 63 e 44 voti, sono stati eletti Joel Embiid (Philadelphia 76ers), Buddy Hield (Sacramento Kings) e Willy Hermangomez (New York Knicks). È un quintetto di pieno talento anche quello composto da Jamal Murray (Denver Nuggets), Jaylen Brown (Boston Celtics), Marquese Chriss (Phoenix Suns), Brandon Ingram (Los Angeles Lakers) e Yogi Ferrel (Dallas Mavericks).

NBA All-Defensive Teams: Green e Leonard sono ormai un must

Sembra un paradosso, ma il primo quintetto difensivo è composto da giocatori che non hanno solo grande peso difensivo, ma anche grande intelligenza offensiva. Draymond Green (Golden State Warriors), Rudy Gobert (Utah Jazz) e Kawhi Leonard (San Antonio Spurs) hanno preso 99, 97 e 93 voti, seguiti da Chris Paul (Los Angeles Clippers) con 61 voti e Patrick Beverley (Houston Rockets) con 38 voti. Il secondo quintetto difensivo è stato conquistato invece da Tony Allen (Memphis Grizzlies), Danny Green (San Antonio Spurs), Anthony Davis (New Orleans Pelicans), Andre Roberson (Oklahoma City Thunder) e Giannis Antetokounmpo (Milwaukee Bucks).

E non è tutto…

Nella serata newyorchese saranno assegnati anche i premi per MVP, Rookie , miglior Executive , sesto uomo, miglior compagno di squadra, coach dell’anno, giocatore più migliorato, miglior difensore, premio alla sportività e dedizione al sociale per la stagione 2016/2017.

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1