LOADING

Type to search

Share

Alessandro Ramagli commenta così il match appena vinto dalla sua Virtus Bologna in casa della Openjobmetis Varese: “Gara difficile. Varese è una bestia ferita perché giocava senza due giocatori. E’ una squadra in grado di dare delle folate che fai fatica a contenere e che noi oggi non abbiamo preso, siamo stati in grado di controllare e stabili, anche se non sempre puliti e precisi. Avremmo potuto vincere la gara alla fine del quarto quarto, ma l’abbiamo vinta dopo. Avevamo in lunetta il nostro migliore tiratore di liberi che ha sbagliato un paio di liberi, cosa che fa una volta ogni morte di Papa. Abbiamo messo una bomba e poi nel tempo supplementare abbiamo giocato con tranquillità e molto piccoli con Gentile da 4 e Slaughter da 5 contro Cain. Portiamo a casa una vittoria importante che ci fa sperare e ci manda verso il nostro obiettivo con più autostima”

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1