LOADING

Type to search

Share

PRIMO QUARTO

Reggio Emilia vince la palla a due, ma al tiro comincia male con uno 0/3 interrotto da 4 punti consecutivi di Della Valle. Varese mette a segno i primi punti della sua gara con un floater di Wells, ma produce poco e male in attacco con due palle perse, poi arrivano 4 punti di fila per Waller. La Grissin Bon risponde con una tripla di Markoishvili e un canestro dalla media. La Openjobmetis mette a segno un parziale di 5-0 che la lancia in testa alla con i primi 3 punti di Okoye e un alley oop sull’asse Wells – Pelle che termina con l’inchiodata del numero 5 di Varese. I ragazzi di Caja difendono a zona e concedono spazio sul perimetro a Reggio Emilia che con Candi fa 1/3 da oltre l’arco, arma la mano di White che deposita la palla nel cesto per il -1.

SECONDO QUARTO

Subito ritmo alto al rientro in campo: Avramovic, Ferrero e Tambone, per i padroni di casa la bomba di De Vico e il primo canestro di Julian Wright (1/5 dal campo). Segnano subito anche White (2/2 dalla lunetta) e da tre punti anche il georgiano Markoishvili per il pareggio del 21-21. Timeout Caja. L’uscita dal timeout è tutta di Federico Mussini: 5 punti che arrivano da una penetrazione che lascia sul posto Ferrero e la bomba da oltre l’arco dopo un ottimo movimento di palla sul perimetro che vale il 29-23 per la Grissin Bon. Il digiuno varesino si ferma con i punti numero 5 e 6 di Wells che sfrutta il contatto in area per appoggiare alla tabella e poi alla stessa maniera Ferrero per il 31-27. Varese accorcia e sorpassa i padroni di casa grazie all’accoppiata Wells e Waller (7 punti), ma subito risponde Della Valle per il 33-32. La Grissin Bon pasticcia in attacco vanificando ogni sforzo offensivo con due palle perse consecutive a meno di 2 minuti dalla pausa lunga che valgono i due punti di Okoye. All’intervallo è 35-34.

TERZO QUARTO

Tre triple consecutive della Grissin Bon aprono il secondo tempo del match: due di Markoishvili, Chris Wright per il +5, ma Varese ricuce e si riporta sotto con altri 4 punti di consecutivi di Wells per il 44 – 41. La difesa dei varesini non è produttiva quanto l’attacco e la distrazione nel pitturato porta due punti facili di Candi, Waller mette a referto i punti numero 10 e 11, Ferrero sbaglia di un nulla la tripla del -1, mentre Della Valle e Candi sparano e segnano le bombe del 56-49 e poi White dopo il 16esimo assist di squadra. 58-49. La Openjobmetis affonda a -10 con l’ennesima tripla di James White (2/2 da oltre l’arco) a 1:10 dalla fine.

QUARTO QUARTO

I primi punti del quarto arrivano a 7:56 sul cronometro per i ragazzi di Menetti con l’appoggio alla tabella di Julian Wright. Varese ha la possibilità di ricucire in occasione del tecnico sanzionato a Massimiliano Manetti per proteste nei confronti del tavolo, ma i suoi tornando subito all’attacco e un possibile accordo diventa 65-58. L’attacco di Varese non produce più nulla se non palle perse e tiri a vuoto ( ) e cala piano piano lo svantaggio al -13. Dopo 3 minuti di astinenza, l’asse Wells – Cain toglie la polvere dalla retina con 3:58 da giocare nel quarto; ancora Wells si butta dentro in area e appoggia alla tabella per il -9, Markoishvili risponde subito a tono e mette la tripla del nuovo +10, 73-63. Al PalaBigi arrivano anche i titoli di coda con la sesta tripla su 10 di Markoishvili. Finisce 76 – 66 il primo match del sabato sera.

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1