LOADING

Type to search

LBA, Caja: “Grande equilibrio, ma episodi arbitrali decisivi. Ferrero e Gentile grandi giocatori”

Matteo Bettoni 26 dicembre 2017
Share

Coach Attilio Caja ha commentato con queste parole la sconfitta casalinga della sua Openjobemtis, facendo trapelare anche un sottile tono di polemica: “Penso sia stata una partita equilibrata dove le due squadre sono state avanti una e poi avanti l’altra. Siamo stati sempre in grande equilibrio e poi tutte due hanno meritato di vincere. Poi ci sono gli episodi decisivi e in questo caso gli arbitri hanno deciso chi doveva vincere e chi doveva perdere. Quella palla che ci è stata tolta che ci avrebbe mandato a +4 – riferendosi all’infrazione di passi fischiata a Matteo Tambone sul 79-76 – e poi è chiaro che chi gioca non guarda sempre il cronometro dei 24 secondi, non tira quando ha ancora tempo. Questi due episodi hanno deciso la partita. E poi la prodezza di Gentile, ma si sa che è un grande giocatore. Sono orgoglioso della partita di Giancarlo Ferrero: ha fatto delle cose eccellenti dal punto di vista tecnico, è un grande capitano, è stato un grande guerriero. Anche la squadra sul piano della tattica e dell’applicazione, non si può incriminare niente a nessuno. Forse un errore ciascuno, ma sono cose normali. Loro hanno fatto grandi giocate con Gentile o Baldi Rossi tra l’altro davanti alla nostra panchina”.

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1

You Might also Like