LOADING

Type to search

Share

Simone Pianigiani commenta così la vittoria dei suoi, la quarta in Europa: “Adoro i miei giocatori perché come ho sempre detto, per come stanno lavorando e come stanno insieme è bello allenarli. Per come è andata la partita, abbiamo sfiorato la perfezione sotto ogni punto di vista: ci siamo passati bene la palla, ottima distribuzione contro una squadra, siamo andati sopra di 25. Poi dopo ci sta che, contro una squadra che segna 95 punti di media, abbiamo subito la loro rimonta dettata da un ritmo più alto, qualche loro giocata. Abbiamo rischiato, sono arrivati a – 8, oggi abbiamo fatto però di tutto e di più e quindi non abbiamo né rischiato né esagerato. Abbiamo giocatori esperti. Io li adoro. Guardo il loro processo di crescita, sono stati molto bravi, ma adesso c’è da pensare alla trasferta di Malaga: se cominciamo a capirci, conoscerci allora anche per gli altri non è sempre affrontarci”

 

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1

You Might also Like