LOADING

Type to search

Share

 https://youtu.be/BgiGq0cjTLg

Ecco le parole di coach Attilio Caja in vista di Happy Casa Brindisi-Pallacanestro Openjobmetis Varese:

«Iniziamo l’anno nuovo con una partita impegnativa che arriva in un momento per noi un po’ delicato; arriviamo, infatti, da una settimana di allenamenti difficile durante la quale abbiamo dovuto fare i conti con le assenze di Pelle ed Hollis, per i quali è difficile ipotizzare al momento quanti minuti avranno a disposizione, limitando l’utilizzo di Wells, vittima di un affaticamento muscolare accusato dopo la gara contro Bologna. Di fronte avremo una squadra come Brindisi che si appresta a disputare un match che può essere decisivo per la sua stagione. Dovremo avere un occhio di riguardo su Moore, attaccante di primo livello, sui loro lunghi, che appoggiano molto il gioco sotto canestro, su Smith, che ha una pericolosità sia frontale sia vicino a canestro, e sulla coppia Tepic-Giuri, giocatori di grande esperienza che si esaltano nei momenti topici della partita. Per avere la meglio dovremo giocare su ogni pallone mettendo in mostra le nostre armi migliori. Dovremo puntare sulla nostra difesa, aspetto che non ci ha mai abbandonato, cercando di migliorare quelle piccole cose che, fino ad ora, non ci hanno permesso di raccogliere quelle vittorie che, invece, avremmo meritato».

Fonte: sito ufficiale Pallacanestro Openjobmetis Varese 

Tags: