LOADING

Type to search

Sarà Stellazzurra Academy-Mega Leks Belgrado la finalissima dell’Adidas NGT

Share

 

Città di Roma 2015. L'ufficialità è arrivata dopo la larga vittoria della squadra serba nella penultima partita della seconda giornata della manifestazione che si sta giocando all'Arena Felici di Roma. Il sorprendente 87-44 contro l'Unicaja Malaga ha proiettato il quintetto di Nenad Canak a vincere il girone B e quindi a disputarsi l'unico posto in palio per la Final Eight di Berlino contro i padroni di casa stellini. L'appuntamento è per le ore 18 di domani, martedì 29 dicembre, sempre sul parquet dell'impianto stellino di Via Flaminia 867. 

Dal canto suo la Stellazzurra – già sicura dal primo giorno della qualificazione all'atto finale del torneo organizzato in casa in collaborazione con Euroleague Basketball – ha chiuso la fase di qualificazione del girone A con la tripletta di vittorie, battendo nella terza gara anche l'Anadolu Efes Istanbul per 72-54. Ancora una volta sugli scudi la prova di Sandro Mamukelashvili, che per segnare 18 punti ha impiegato appena 12' di tempo (7/8 dal campo, 3/4 da tre), ma nella gara contro i turchi la copertina se la guadagna il 14enne Dorde Pazin, secondo miglior marcatore dei nerostellati con 16 punti (3/7 da tre), seguito da Guglielmo Caruso con 13. L'Anadolu Efes chiude il girone con 0 punti nel carniere e, da quarta della graduatoria, affronterà domattina alle ore 9 la finale 7°-8° posto contro l'Umana Reyer Venezia, che perdendo l'ultimo match del secondo giorno contro l'Armani Junior Milano per 72-83 ha mancato il sorpasso ai danni dei lombardi chiudendo così al quarto e ultimo posto il girone B. 

Milano arriva a pari merito con Mega Leks e Unicaja anche a livello di scontri diretti, ma finisce dietro la formazione di Belgrado per la differenza canestri negli stessi, che la fa comunque preferire agli spagnoli, terzi alle spalle della squadra di Paolo Galbiati. Domani alle ore 11 Malaga se la vedrà contro il CSKA Mosca per la finale 5°-6° posto, mentre Milano alle ore 16 affronterà nella finale 3°-4° posto il derby italiano con la Virtus Bologna, che battendo nello scontro diretto il CSKA per 68-57 ha centrato il secondo posto nel girone A alle spalle della Stellazzurra.

Nella giornata conclusiva dell'Adidas Next Generation Tournament da non perdere ci sarà anche il clinic internazionale per coach, con il docente d'eccezione Dusko Vujosevic e gli altri due tecnici di scuola slava Aleksandar Trifunovic e Veljko Perovic: l'appuntamento è dalle ore 13 alle ore 16 all'Arena Felici durante la pausa tra le finali del mattino e quelle del pomeriggio.

GIRONE A, RISULTATI SECONDA GIORNATA: Stellazzurra Academy-Anadolu Efes Istanbul 72-54, Virtus Bologna-CSKA Mosca 68-57.

CLASSIFICA FINALE
1 – Stellazzurra             6 punti
2 – Virtus Bologna             4 
3 – CSKA Mosca             2
4 – Anadolu Efes Istanbul     0

GIRONE B, RISULTATI SECONDA GIORNATA: Unicaja Malaga-Armani Junior Milano 83-79, Mega Leks Belgrado-Umana Reyer Venezia 77-67, Mega Leks Belgrado-Unicaja Malaga 87-44, Armani Junior Milano-Umana Reyer Venezia 83-72.

CLASSIFICA FINALE
1 – Mega Leks Belgrado         4 punti 
2 – Armani Junior Milano     4
3 – Unicaja Malaga             4 
4 – Umana Reyer Venezia     0

Fonte: Paolo De Persis Area Comunicazione Stella Azzurra Roma