LOADING

Type to search

Apl Lissone: Pasqua con il JIT 2018

Paolo Corio 27 marzo 2018
Share

Se vi raccontano che LeBron James stava per essere tra i protagonisti del Junior International Tournament di Lissone, la cui 26a edizione è in arrivo nel prossimo weekend di Pasqua, sappiate che non è una leggenda metropolitana: l’allora giovanissimo fenomeno doveva davvero far parte del Team Ohio insieme con gli altri migliori “under” del suo Stato, ma i costi assicurativi resero poi impossibile la sua trasferta in Italia.

“The King” a parte, è comunque lunghissima la lista dei “saranno famosi” che hanno animato il torneo organizzato dall’Apl Lissone: parte nel 1993 con il croato Gordan Giricek (una carriera nell’Nba con gli Utah Jazz, ma non solo) e vede elencati tanti campioni stranieri (come per esempio l’altro Nba Chris Quinn, ma anche Pero Antic, Mantas Kalnietis ed Hervoje Peric) come italiani (Marco Mordente, Pietro Aradori, Andrea Bargnani, Luigi Datome e Danilo Gallinari tra i principali).

Il talento non è insomma mancato in passato e di certo non mancherà nemmeno questa volta, con 12 squadre a sfidarsi sui parquet di Lissone (palestre di via Caravaggio e di via Tarra) e anche di Cinisello Balsamo (palestra di via XXV Aprile), grazie alla collaborazione offerta dall’ASA. Prima palla a due alle 20 del 30 marzo tra i ragazzi dell’Apl Lissone e la selezione del Team Ohio, ormai presenza fissa del torneo alla pari di quella canadese del Toronto Basketball, dei lituani dell’Atletas Kaunas e dei croati del KK Rijeka. Tornano invece in Brianza i tedeschi del Bamberg (vincitori dell’edizione 2006), mentre ci arrivano per la prima volta i campioni d’Italia in carica U18 della Virtus Bologna, che troveranno altre tre squadre partecipanti alle prossime finali tricolori di categoria: Olimpia Milano, Trento e Reggio Emilia.

La finale di questa 26a edizione si giocherà alle 17 di lunedì 2 aprile (cliccate qui per l’intero calendario) e sarà tra le partite trasmesse anche in diretta streaming a questo link. Da aggiungere infine che in contemporanea al JIT2018 si disputeranno anche il KIT (torneo di minibasket maschile) e il WIT (per le ragazze Under 13).

Paolo Corio

Il giornalismo come lavoro, il basket come passione. Il massimo riuscire a unirli come accaduto ad esempio in passato con Superbasket, La Prealpina e Panorama.it. E ora con The Basketball Post.

  • 1