LOADING

Type to search

Russia, Kirilenko tuona: “Khimki, Lokomotiv, Zenit e Nizhny verranno squalificate dalle competizioni nazionali”

Luigi Liguori 28 Giugno 2016
Share

Andrei Kirilenko è stato il primo Presidente federale a reagire all'annuncio delle squadre impegnate in Eurocup. Come riportato dall'agenzia TASS il Presidente squalificherà Khimki, Lokomotiv, Zenit e Nizhny Novgorod.
“La federazione ha preso una posizione alcuni mesi fa e non l'ha mai cambiata. Questi club che hanno deciso di giocare l'Eurocup verranno squalificati da tutte le competizioni sotto l'ombrello della federbasket russa e saranno anche bloccati anche i trasferimenti. I Club sanno questo, abbiamo discusso con loro alcuni mesi fa riguardo queste problematiche. Loro sanno cosa devono aspettarsi con tutte le conseguenze. Sofortunatamente è triste dover applicare queste  regole, ma non c'è altra strada.”

Per fortuna di questi club, la VTB non è sotto l'infulenza della Federazione Russa e quindi queste squadre perderanno il diritto di giocare nel campionato russo e nella coppa, ma salvaguarderanno la loro posizione nella VTB.

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1