LOADING

Type to search

Moretti: “Bravi a crederci e a rientrare”

Share

Le parole di coach Paolo Moretti al termine di Tsmoki-Minsk-Openjobmetis Varese: “Complimenti ai ragazzi che hanno dimostrato grande orgoglio e intensità in una partita nella quale avevamo rotazioni forzate con due playmaker e sei tra ali e lunghi. Mi è piaciuta soprattutto la voglia della squadra sul meno 15 di non accontentarsi di mantenere la differenza canestri ma di lottare per riaprire la partita e pensare a vincerla. Bravi a crederci e a rientrare, poi quando siamo tornati in equilibrio abbiamo quasi sempre fatto le cose giuste, la cosa più importante al di là della vittoria. Abbiamo espresso una solidità difensiva eccellente contro un’avversaria dura, fisica ed esperta, che giocava con due lunghi d’area come nel basket anni Ottanta. Decisiva la circolazione di palla per ribaltare l’esito del match: nel terzo quarto abbiamo fatto confusione tenendo troppo fermo il pallone, poi la grande percentuale da 3 è stata figlia di una fluidità ritrovata. Questi due punti sono un passo avanti notevolissimo verso i playoff di FIBA Cup; se mercoledì prossimo riuscissimo a vincere di 5 contro Larnaca potremmo chiudere anche il discorso del primo posto”.