LOADING

Type to search

Il preview del big match della 11ª giornata: Fc Barcelona Lassa-FIATC Joventud Badalona

Share

 

Nella giornata di domani, alle ore 20:00, andrà in scena il posticipo dell’undicesima giornata del campionato ACB che vedrà sfidarsi il Barcellona e la Joventud Badalona in quello che si prospetta un caldo derby catalano. Match importante per tutte e due le formazioni con i padroni di casa che hanno l’obbiettivo di aggiudicarsi la contesa per mantenere il passo del Valencia, impegnato nella trasferta di Manresa, e del Real Madrid, che farà visita all’Andorra. Per gli ospiti invece sarebbe ben accolta un’eventuale impresa considerando che tra il sesto ed il quindicesimo posto ci sono solamente due punti di differenza. Prima di passare all’analisi vera e propria dobbiamo anche considerare il fatto che, nella serata di ieri, il Barcellona ha affrontato la durissima trasferta di Kuban in cui ha perso la sfida contro la Lokomotiv di Malcolm Delaney con il punteggio di 78-74 ma ora concentriamoci sul derby.

Probabilmente sarà una partita nervosa e, agonisticamente parlando, cattiva ma non è da escludere che il punteggio sarà alto. Infatti il Barça è il quarto attacco del campionato, con 82.7 punti di media, con il Badalona subito dietro in sesta posizione, 80.6. È nell’altra metà campo in cui si evidenzia maggiormente la differenza tra le due compagini poiché i blaugrana possono vantare di avere la miglior difesa del campionato, solo 68.1 i punti concessi a gara, mentre la Joventud è dodicesima in questa classifica, con 81.6 punti concessi. Inoltre, dal punto di vista offensivo, si sfidano due compagini che interpretano il gioco in maniera completamente opposta. Ciò per la riuscita delle giocate che compiono le due squadre infatti il “Mes qué un club” è primo nella categoria che riguarda la percentuale dei tiri da due, 61.0%, mentre la Joventud punta molto di più sulla conclusione dalla lunga distanza dimostrato dal fatto che, pur essendo in settima posizione per la miglior percentuale da tre che è del 36.03%, è la compagine che ha tentato (297) e realizzato (107) il maggior numero di conclusioni dall’arco dei sei metri e settantacinque. Inoltre gli ospiti sono reduci dall’aver eguagliato il record per il maggior numero di triple segnate in una partita, 20, condiviso ora con l’Estudiantes ed il Barcellona ma, a differenza di queste due rose, la rosa di coach Salvador Maldonado ha tentato ben 49 conclusioni dalla lunga distanza, record assoluto in Liga Endesa. Invece per i dati a rimbalzo la sfida potrebbe essere equilibrata dato che il Lassa (34.0) e la Joventud (33.8) sono rispettivamente sesta e settima nella classifica di questo fondamentale. A livello individuale la sfida nella sfida sarà tra Ante Tomic e Brandon Paul. È vero non si marcheranno essendo due giocatori completamente diversi ma a loro modo saranno i protagonisti. Il pivot croato, primo in valutazione media in tutta la ACB, sarà una grande spina nel fianco per gli avversari, in particolare per la sua fisicità e per la sua grande abilità in post basso, mentre la guardia ex Illinois, quarto miglior marcatore con 15.6 punti di media, sarà temibile per le conclusioni che tenterà dalla lunga distanza e per la grande velocità di cui è dotata.

Ed ecco elencati tutti i fattori chiave di questo derby catalano così intenso e passionale sia in campo che sugli spalti. La spunterà un fisico ma allo stesso tempo stanco Barcelona o un aggressivo e temerario Badalona?