LOADING

Type to search

Che capodanno sarà per la Ligue Nationale de Basket?

Share

Uno dei campionati che sicuramente sta crescendo in maniera netta è la LNB, la Ligue National de Basket.

A testimoniare quanto appena detto è la classifica, che vede al comando Gravelines-Dunkerque, distaccata di pochi punti dalle inseguitrici. La particolarità di questa squadra è che non è nè la miglior suadra tra le mura amiche, nè la migliore in trasferta.

A seguire la capolista troviamo tre squadre: Monaco, Le Mans e Lyon-Villeurbanne.

La squadra del principato è la migliore tra le mura amiche, dove ha fatto la sua fortuna vincendo 8 partite su 8. Discorso differente va invece fatto per i match fuori casa. Monaco infatti è solo ottava, con 3 vittorie su 7.

Le Mans e Lyon viaggiano sulla stessa onda. Entrambe arrivano a capodanno con 11-4, cercando di distaccarsi da Strasburgo, che distanzia un solo punto. La squadra dell'Alsazia è inoltre impegnata in EuroCup, in un girone con Gran Canaria, Avtodor Saratov e Hapoel Jerusalem che potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio e che potrebbe ripercuotersi anche in campionato.

A seguire troviamo una serie di squadre che tentano di rimanere nelle prime otto: Nanterre (campione della stagione 2012-13), Dijon e Chalone. Chi invece non è riuscito ad essere nelle TOP8 sono Antibes (la seconda squadra più forte in casa), Pau-Laq-Orthez e l'altra squadra presente in EuroCup, nonchè la detentrice del titolo: Limoges. Quest'ultima, come la sua collega, si è ritrovata in un girone non semplice, con avversari come Valencia, Oldenburg e la sempre calda PAOK Thessaloniki.

Nelle zona centro-bassa della classifica invece, troviamo Chalons-Reims, Orleans, la capitolina Paris-Levallois e Nancy.

Gli ultime tre posti della classifica sono occupati dal Rouen (terza peggior squadra sia in casa che in trasferta), Cholet e Le Havre (peggior squadra tra le mura amiche).