LOADING

Type to search

Caos coppe europee, la FIBA chiede l’esclusione dai campionati per le “dissidenti”, Euroleague minaccia azioni legali

Share

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport la FIBA avrebbe chiesto alla FIP il pugno duro per Trento, Reggio Emilia e Sassari, le tre società italiane che la scorsa settimana hanno firmato un accordo pluriennale con Euroleague per la partecipazione all'Eurocup per i prossimi 3 anni. La federazione internazionale, pena l'esclusione dell'Italia dalle competizioni internazionali, avrebbe chiesto l'esclusione delle squadre “dissidenti” dal nostro campionato, minaccia che però non riguarderebbe Milano poiché la FIBA non avrebbe intenzione di fare la guerra contro le 11 super potenze europee firmatarie dalla licenza di Eurolega. Pronta la risposta di Euroleague che con un comunicato stampa ha espresso la vicinanza nei confronti dei club “minacciati” definendo inaccettabili le pressioni esercitate, preannunciando azioni legali se non verrà rispettato il diritto di scelta e portando avanti una denuncia alla Commissione europea contro FIBA e FIBA Europe.