LOADING

Type to search

Basketbol Süper Ligi 2017-18: il Segnalibro #6

Antonio Lambiase 14 novembre 2017
Share

Giornata che inizia con una sorpresa: il Darussafaka vince per 84-78 la partita contro i campioni in carica del Fenerbahce e si porta sul 3-3. Il Tofas sempre vincente e solitaria in classifica.

Il Giocatore:

Raymar Morgan, anni 29 statunitense. Ruolo: ala grande. È un giramondo; dapprima la Turchia, piccole parentesi in Israele, Germania e Grecia (per giocare i playoff con il Panathinaikos) per poi tornare nella penisola turca con la maglia del Tofas. Nella vittoria della sua squadra ai danni del Banvit, raggiunge la doppia cifra nei punti segnati, ben 22 e aggiunge alla sua prestazione 8 rimbalzi valevoli per 70 punti complessivi della compagine di Badima.

La Partita:

DARUSSAFAKA BASKETBOL – FENERBAHCE DOGUS. Match con il risultato a sorpresa. La squadra di casa reduce dalla sconfitta fuori casa contro i Besiktas, fa vedere di che pasta è fatta in casa. Nella Volkswagen Arena di Istanbul riesce a vincere contro i campioni in carica del Fener. Quest’ultima inizia la partita nel migliore dei modi, segnando un tiro dalla lunga distanza per poi “addormentarsi”. Nella seconda parte di gara, gli ospiti cercano in vano di riaprire l’incontro. Riescono ad arrivare alla parità sul 64 ma l’americano Scottie Wilbekin chiude i conti inanellando 30 punti personali.

Il Caso:

Vesely espulso durante il match. Pazzesca reazione del giocatore del Fenerbahce dopo un tagliafuori tra il #24 Vesely e l’avversario Dogus Ozdemiroglu. Ecco il video della reazione, a mio avviso, molto esagerata.

 

Da non perdere:

Tofaş Bursa – Anadolu Efes Istanbul. La capolista riceve in casa l’Efes, squadra più titolata di Turchia. Padroni di casa pronti a festeggiare il settimo sigillo consecutivo mentre gli avversari dovranno dare del filo da torcere per spodestare la capolista.

Tags:
Antonio Lambiase

Nasce a San Giovanni Rotondo (FG) il 18/04/1992. Sin da piccolo si appassiona al calcio prima e subito dopo segue e si informa sullo sport in generale, il basket su tutto. Si diploma presso l'Istituto Pascal di Foggia. Il suo amore per i viaggi e le lingue straniere lo portano a frequentare il Corso di laurea in Mediazione Linguistica presso L'università degli studi di Macerata. Quasi in dirittura d'arrivo,si auspica di terminare gli studi intrapresi per dedicarsi a quello che per lui oltre ad essere un possibile futuro lavoro e un piacere... il giornalista sportivo in giro per il mondo!!!!

  • 1