EuropaLatest NewsRubriche & Opinioni

Basketbol Süper Ligi 2017-18: il Segnalibro #5

Recap della quinta giornata del massimo campionato turco. Il Tofas rimane ancora in testa alla Basketbol Süper Ligi

A caccia di record il Tofaş Bursa nella Basketbol Süper Ligi. Vince ancora in casa contro un Istanbul altalenante. Bene il Besiktas e il Fenerbahce, entrambe vincono e si portano a ridosso della capolista. Il Galatasaray, ancora in cerca di una identità, crolla sul parquet dell’Eskişehir Basket.

Il Giocatore:

Erving Walker interrompe la serie negativa durata ben tre giornate che affliggeva il Büyükçekmece. Il playmaker americano è in stato di grazia nella partita della Gazanfer Bilge Sports Hall; mette a segno 26 punti dei 98 valevoli per battere il Gaziantep e salire a sette punti in classifica. Altra statistica che lo premia per essere il giocatore della settimana, in questa personale classifica, è il 6/8 dalla lunga distanza. Match che vede protagonista la squadra di casa già ad inizio primo quarto e che non molla le redini della leadership neanche un minuto. Il tutto si traduce nella seconda vittoria in campionato per la squadra di Istanbul. Il giocatore è sceso in campo anche nella vittoria della sua squadra contro Sigal Prishtina del Gruppo G della Fiba Europe Cup.
Doverosa parentesi questa volta: Bobby Dixon. Il nativo di Chicago reduce dall’infortunio che lo ha tenuto fuori agli europei ha giocato una piccola parentesi (per la precisione 6 minuti con 2 punti a referto) nel match vinto della sua squadra, il Fenerbahce contro l’ultima della classe il Pınar Karşıyaka.

La Partita:

Beşiktaş Sompo Japan – Darüşşafaka. Come detto la scorsa settimana, c’era da avere un’occhio di riguardo su questa partita. Il match vede già al primo quarto l’equilibro di entrambe le squadre, visto il punteggio di venti pari nei primi dieci minuti di gioco. Poi, diventa una sfida a due facce: dapprima le sorti sono in favore degli ospiti per poi farsi sotto la compagine di casa e agguantare il risultato terminando il primo tempo in vantaggio. Disastro il secondo tempo del Beşiktaş: spreca il vantaggio accumulato nel terzo e ultimo quarto. La partita va ai supplementari, dove i bianconeri trovano la via di uscita grazie agli 11 punti messi a segno nell’overtime contro i 7 del Darüşşafaka. Il match termina 88-84. Questa vittoria è una boccata d’aria per i ragazzi di coach Ufuk Sarıca che così facendo si trovano in classifica a -2 dalla capolista.

La squadra:

il Trabzonspor. Purtroppo la società di Trebisonda rimane ultima anche questa settimana ma fa vedere di che pasta è fatta. Nel match di lunedì, il Trabzonspor viene sconfitto ai tempi supplementari dall’Anadolu Efes (Errick McCollum firma l’overtime con 6 dei suoi 27 punti). La squadra di casa è in grado di dominare per tutti i 40 minuti regolamenti la squadra più titolata di Turchia. L’ex Galatasaray, Caleb Green raggiunge la doppia cifra con ben 17 punti  già nella prima parte di gara. Insomma, anche se condivide l’ultimo posto in BSL, la compagine del coach macedone Zare Markovski si è rivelata un avversario ostico.

Il Caso:

la squadra “cuscinetto”: Uşak Sportif. Come detto, cinque giornate giocate e una vittoria contro il Darüşşafaka. Questo è l’andamento dei rossoneri appartenenti all’omonima città ad ovest della Turchia. Molte altre squadre sono nella loro stessa situazione ma a preoccupare è lo stato di forma. Purtroppo, per loro non c’è neanche la scusante di essere una neopromossa. Quello che manca a questa squadra è il gioco, un vera e propria squadra cuscinetto. Sconfitte che maturano in malo modo: smettono di giocare e le squadre contro riescono a vincere con un bel po’ di discrepanza (-31 la differenza canestri, non proprio l’ultima della classe). Il coach ha molto lavoro da fare per invertire il trend negativo che affligge la squadra.

Da non perdere:

Banvit Bandirma – Tofaş Bursa. Lunch match della sesta giornata di BSL. La sfida che può spodestare la capolista dopo ben cinque vittorie consecutive in campionato e la squadra di Bandirma ha le armi necessarie per farlo. Il Banvit non ha iniziato nel migliore dei modi il suo cammino nazionale perdendo le due gare iniziale ma poi si è messa in carreggiata per ambire ad un posto nei playoff.

The following two tabs change content below.

Antonio Lambiase

Nasce a San Giovanni Rotondo (FG) il 18/04/1992. Sin da piccolo si appassiona al calcio prima e subito dopo segue e si informa sullo sport in generale, il basket su tutto. Si diploma presso l'Istituto Pascal di Foggia. Il suo amore per i viaggi e le lingue straniere lo portano a frequentare il Corso di laurea in Mediazione Linguistica presso L'università degli studi di Macerata. Quasi in dirittura d'arrivo,si auspica di terminare gli studi intrapresi per dedicarsi a quello che per lui oltre ad essere un possibile futuro lavoro e un piacere... il giornalista sportivo in giro per il mondo!!!!

recommended

In breve

The Basketball Post.Net è un portale innovativo nato come espansione della Scouting Center.Net. L’obiettivo è quello di fornire ai lettori uno strumento unico per soddisfare la voglia di pallacanestro.

Gravityscan Badge

Copyright 2017 - The Basketball Post.Net - Tutti i diritti Riservati Il sito web contiene immagini tratte da internet. Nel caso di contenuti coperti da diritti si chiede gentilmente di contattare la Redazione per la loro modifica o per una rimozione immediata.