LOADING

Type to search

Repesa: “Qualificazione persa prima di Zagabria”

Share

Questo quello che ha detto Coach Jasmin Repesa dopo la partita di Zagabria: “Se dicessi che il canestro di Jenkins era buono cercherei scuse e non voglio farlo. Abbiamo preparato la partita molto bene. Nel primo tempo dovevamo essere avanti di 20. Ma come successo al Piero nel secondo abbiamo mollato in termini di energia e in difesa concedendo tiri facili o con i piedi per terra, tutte le cose che nel primo tempo non riuscivano a fare.  A questi livelli servono 40 minuti uguali, siamo migliorati tanto ma non è abbastanza. Prima di tutto dovevamo fermare il loro contropiede, limitare la transizione, non fare prendere fiducia ad una squadra giovane come il Cedevita, esattamente come siamo stati in grado di fare nel primo tempo. Invece nel secondo non l’abbiamo fatto e il pubblico è entrato in partita e tutto si è complicato. Certamente abbiamo pagato gli errori di altre gare, non quella di stasera che infatti abbiamo vinto, sia in casa che fuori ci sono state partite che dovevamo vincere. Vedo progressi ma la cosa più importante ora è restare calmi, vincere il più possibile le partite che giochiamo e trovare il tempo di allenarci per migliorare ancora”. – See more at: http://www.olimpiamilano.com/repesa-qualificazione-persa-prima-di-zagabria/#sthash.DN3Bk0Be.dpuf

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano