LOADING

Type to search

La nuova vita (e la vecchia barba) di Datome al Fenerbahce Istanbul

Share

Quando intercettiamo Gigi Datome in occasione della trasferta del suo Fenerbahce in quel di Madrid, fonti “riservatissime” ci rivelano che il capitano della nostra Nazionale di basket si è fatto accompagnare dallo stesso barbiere di Sergio Rodriguez, altra barba eccellente di questa Eurolega e stella del Real, per una spuntatina in stile “caballero”. Inevitabile così la prima domanda…

Soddisfatto del grooming?

“Ottimo lavoro, ma fin troppo perfetto. Io ho sempre avuto una barba un po' irregolare, quindi mi sa proprio che ci rimetto mano con le forbici per un'altra spuntatina”.

Beh, problema certo più facilmente risolvibile di quando ti tormentavi la suddetta barba nell'attesa di poter scendere in campo nell'Nba…

“Vero. Ma ormai è passato: oggi sono concentrato sul Fenerbahce, anche perché tra partite di campionato, trasferte europee e allenamenti io e i miei compagni non abbiamo molto tempo per pensare ad altro. E comunque io ho sempre e solo guardato al presente: l'ho fatto a Scafati come a Roma, nell'Nba come ora in Turchia. Con il Fenerbahce ho un contratto di due anni più uno, ma – lo ripeto – penso solo a far bene questa stagione”.

Continua a leggere su Panorama.it