LOADING

Type to search

Filipovski incredulo: “Abbiamo avuto più fortuna del Panathinaikos”

Share

Probabilmente nessuno al mondo avrebbe mai scommesso sull'improbabile vittoria casalinga dello Stelmet Zielona Gora sul Panathinaikos di Shasha Djordjevic, eppure, al termine di una partita epica, la formazione polacca è riuscita a cogliere la prima soddisfazione europea dell'anno. 
Esterrefatto è apparso lo stesso coach dello Stelmet, Saso Filipovski, che ha riservato complimenti a tutto il suo staff: “Devo ringraziare, prima di tutto, i miei giocatori, i miei assistenti e tutti i tifosi. Credo proprio che, almeno per questa sera, siamo stati semplicemente più fortunati dei nostri avversari. È stata una partita nervosa ma che ha regalato grandi emozioni. Sono davvero contentissimo ma invito tutti alla calma: si tratta solamente di una partita. Ce ne restano ancora tante da giocare, perciò dobbiamo continuare a lavorare sodo!”.

Chi invece si è presentato in sala stampa con il volto un po' più scuro è proprio coach Djordjevic, il quale, dopo la terza sconfitta incassata in questa prima fase di Eurolega, adesso avrà qualche preoccupazione in più. L'allenatore del Panathinaikos, però, ha saputo riservare complimenti anche agli avversari: “Congratulazioni allo Stelmet. Questa sera sono stati davvero bravi e, negli occhi, avevano una scintilla. È stata questa la differenza tra noi e loro questa sera: loro hanno giocato per vincere, noi solo per giochicchiare a pallacanestro. Non abbiamo avuto abbastanza energie e, ancor più, abbiamo tirato malissimo i liberi”.