LOADING

Type to search

Eurolega, a Limoges sfida cruciale per l’EA7 Emporio Armani.

Share

L'Olimpia è partita per la Francia dove alle 20.30 di giovedì 12 novembre – diretta su FoxSports – affronta Limoges in una gara di Eurolega cruciale per il suo futuro. “E' una partita che dovremo giocare in modo diverso rispetto alle altre. Finora la costante è che siamo calati nei cinque minuti finali. Sappiamo perché è successo e sappiamo di non essere ancora a posto ma continuiamo a credere in quello che stiamo facendo. Vogliamo crescere di partita in partita a cominciare dalla gara di Limoges”, dice il Coach Jasmin Repesa. Kruno Simon (nella foto), appena diventato padre di Amelie, dice: “Siamo in una striscia perdente ma l'unica cosa da fare non è piangere ma rispondere sul campo. E' la competizione più forte che ci sia in Europa e tutti possono sempre battere tutti nel bene e nel male. E' presto però è già una gara fondamentale e dobbiamo vincerla a tutti i costi. E' molto semplice. Se saremo fisici per 40 minuti la nostra qualità potrà diventare decisiva”. Andrea Cinciarini: “Siamo con le spalle al muro. Limoges è la classica partita in cui dobbiamo far vedere perché siamo qui e perché vogliamo entrare nelle Top 16. Dobbiamo entrare in campo duri, uniti e ascoltare l'allenatore, limitando gli errori e i minuti di blackout giocando per 40 minuti come abbiamo fatto per 35 contro l'Olympiacos”.

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano