LOADING

Type to search

Euroleague, ventottesima giornata: Baskonia batte il Barça e vede i playoff

Alessandro Vignati 23 marzo 2018
Share

Baskonia Vitoria Gasteiz ha ulteriormente rafforzato la sua posizione nei playoff con una vittoria su strada del 73-86 rispetto all’FC Barcelona Lassa, grazie a una fase finale dominante. Il gioco è stato vicino per i primi tre quarti, ma Baskonia ha intensificato la sua intensità negli ultimi dieci minuti, producendo una corsa di 0-14 per mettere il risultato oltre ogni dubbio. Baskonia ha approfittato dell’assenza di Ante Tomic attraverso la malattia per dominare l’interno, vincendo la battaglia di rimbalzo 24-41. Vincent Poirier ha brillato con 15 punti, 8 rimbalzi e 5 assist, mentre Johannes Voigtmann ha fornito 17 punti e 7 board. Janis Timma aveva una partita a tutto tondo con 10 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 4 palle rubate, e Toko Shengelia aveva 12 punti, 4 rimbalzi e 3 assist. Petteri Koponen ha guidato la sfida del Barcellona con 21 punti su 5 tiri a tre punti e Pierre Oriola ha segnato 15 punti nella sconfitta. La vittoria manda il Baskonia al 15-13, due partite che precedono il Maccabi nella battaglia per il posto finale dei playoff, e che necessitano di una sola vittoria dai rimanenti due giochi per assicurare la progressione. Barcellona scende a 9-19.

Baskonia ha preso il comando all’inizio con un forte gioco alle due estremità da Poirier e Voigtmann, che ha segnato 7 mentre gli ospiti sono andati avanti 2-7. Il Barcellona ha ristabilito la parità per 5 punti consecutivi da Phil Pressey, e un quarto di apertura a punteggio basso ha proseguito principalmente attraverso tiri liberi prima di finire 16-16. Il ritmo è migliorato nel secondo periodo, con Baskonia in vantaggio di 7 mentre Timma ha seguito una tripla con un lay-up veloce. Il Barcellona torna quando Koponen si riscalda con la sua prima tripla, e un tiro da Thomas Heurtel porta il punteggio sul 25-25. I canestri sono stati scambiati in modo uniforme prima che il Baskonia abbia conquistato un vantaggio grazie alle triple di Voigtmann e Luca Vildoza, ma Koponen ha battuto il cicalino a metà tempo con un doppio tiro a lungo raggio per portarlo sul 40-43 all’intervallo.

Altri tre di Koponen hanno pareggiato il punteggio all’inizio del terzo, e il Barcellona ha preso il primo vantaggio mentre Oriola ha segnato 5 di fila. Ma Baskonia è tornato a guidare con due tiri e tiri liberi da Patricio Garino, e le rifiniture a distanza ravvicinata da Shengelia e Rodrigue Beaubois sono arrivate a 50-55. La tripla di Adrien Moerman ha riavvicinato la squadra di casa e, dopo una serie di tiri liberi, il terzo trimestre è finito 58-63. Questo è stato il segnale per Baskonia a prendere completamente il sopravvento, lanciando una corsa da 0 a 14 all’inizio del quarto contenente 5 punti consecutivi per Poirier, una tripla per Timma e un paio di finiture a distanza ravvicinata per Shengelia. Il Barcellona ha cercato di rispondere con i canestri di Oriola e Pau Ribas, ma Shengelia con un lay-up e la terza tripla di Voigtmann hanno messo il risultato fuori dubbio e gli ultimi minuti sono stati irrilevanti per il risultato.

Tags: