LOADING

Type to search

Euroleague, ventisettesima giornata: il Valencia sorprende il Real

Alessandro Vignati 20 marzo 2018
Share

In uno scontro tutto spagnolo nella EuroLeague, il Valencia Basket ha battuto il Real Madrid 96-88 in casa martedì. Il Valencia è migliorato fino a 10-17 in classifica e il Real è sceso al 16-11. Nonostante la perdita, Madrid ha avuto motivo di sorridere; I Los Blancos si sono qualificati per i playoff in precedenza quando il Fenerbahce Dogus Istanbul ha superato il Maccabi FOX Tel Aviv. Bojan Dubljevic ha guidato i vincitori con 17 punti, Tibor Pleiss ha aggiunto 14, Rafa Martinez 13, Joan Sastre 11 e Sam Van Rossom ha contribuito con 10 punti e 5 assist per Valencia. Facu Campazzo e Jeffery Taylor guidano il Real Madrid con 17 punti ciascuno. Campazzo ha aggiunto 12 assist per una doppia doppia. Trey Thompkins ha aggiunto 14 punti e Fabien Causeur 12 per i visitatori. Valencia ha condotto 46-40 all’intervallo e dietro i contributi di Pleiss, Erick Green e Guillem Vives hanno esteso il margine a 70-60 dopo 30 minuti. Il Real è riuscito a superare l’80-75 con una tripla di Trey Thompkins, ma Sastre ha accelerato il passo con 9 punti veloci, tra cui un paio di tre punti, per suggellare il risultato.

Dubljevic ha messo in valigia il Valencia con un three-pointer e un lay-back layup, ma i canestri back-to-back di Carroll hanno pareggiato Madrid nel 5-4. Campazzo ha migliorato il jumper di Alberto Abalde con una tripla, ma Dubljevic si è imbattuto in una sessione di 7-0 che Martinez ha chiuso con una tripla per un vantaggio del Valencia per 14-7. Un saltatore di Carroll ha dato il via a uno 0-7 che Anthony Randolph ha chiuso con un check-in per un pareggio per 14-14. Martinez ha continuato dal centro e un sorpasso di Will Thomas ha ristabilito il vantaggio del Valencia per 19-16. Taylor ha seppellito la sua seconda tripla e una schiacciata di Walter Tavares ha regalato al Madrid il primo vantaggio, 19-21. Pleiss ha colpito dal centro mentre il Valencia ha riguadagnato il vantaggio, 22-21, dopo 10 minuti. Aaron Doornekmap si è iscritto ai tre punti all’inizio del secondo quarto e Van Rossom ha aggiunto un layup di guida, ma Campazzo ha mantenuto Madrid vicino al 27-24. Doornekamp ha segnato un’altra tripla, Van Rossom ha segnato in penetrazione e Pleiss ha seguito un ponticello con una schiacciata per renderlo un gioco a due cifre, 36-26. Tre punte di Thompkins, Rudy Fernandez e Carroll hanno avvicinato Madrid. Un suggerimento da parte di Taylor e un layup da battitore di Dubljevic hanno fissato il punteggio a metà tra 46-40.

Van Rossom e Dubljevic hanno alimentato un 7-0 che Martinez ha chiuso con un lay-up inverso per il Valencia al 53-40 dopo la pausa. Taylor ha seguito un floater con una schiacciata da un furto e ha ricevuto aiuto da Gustavo Ayon per portare Madrid nel 55-47. Green ha intensificato con un three-pointer e un layup, ma Taylor e Causeur hanno entrambi colpito dal centro per arrivare a 60-53. Dopo che Dubljevic ha segnato in ribasso, Taylor e Pleiss hanno scambiato schiacciate e i tre punti di back-to-back di Guillem Vives hanno spinto il vantaggio del Valencia a 12. Randolph è andato in svantaggio per portarlo a 70-60 dopo 30 minuti. Una selvaggia giocata di tre punti di Campazzo e un layup di Causeur hanno costretto il Valencia a chiamare il timeout a 70-65 all’inizio del quarto trimestre. Sastre ha colpito da oltre l’arco e una rimonta da parte di Pleiss ha regalato all’aria fresca del Valencia 75-65. Causeur ha continuato a spingere Madrid e tre punti da Fernandez e Thompkins ha ottenuto Madrid il più vicino a 80-75. Thomas ha centrato una grande tripla e i tiri liberi di Sastre hanno indotto un timeout di Madrid a 85-75 con tre minuti dalla fine. Sastre ha aggiunto un altro tre-puntatore e Martinez ha fatto dei tiri liberi per sigillare il risultato nel penultimo minuto.

Tags:

You Might also Like