LOADING

Type to search

Euroleague, ventiseiesima giornata: super Baskonia rulla lo Zalgiris

Alessandro Vignati 15 marzo 2018
Share

Baskonia Vitoria Gasteiz ha registrato la sua terza vittoria consecutiva battendo Zalgiris Kaunas 84-64 a Fernando Buesa Arena giovedì. Il Baskonia è migliorato fino al 13-13 in classifica per pareggiare con il Maccabi FOX di Tel Aviv per l’ottavo posto, mentre Zalgiris è sceso al 15/11. Jayson Granger ha messo a segno i vincitori con 20 punti, Vincent Poirier ne ha aggiunti 15, Matt Janning e Johannes Voigtmann ne hanno segnati 12 e Luza Vildoza ha servito 10 assist in meno di 15 minuti per Baskonia. Kevin Pangos ha portato Zalgiris con 12 punti e Vasilije Micic ha aggiunto 11. Baskonia ha segnato sei tiri da tre punti nel primo quarto, tre da un Granger rovente. Un saltatore inanimato di Patricio Garino ha regalato ai padroni di casa un margine di 27-19 dopo 10 minuti. Baskonia ha trovato nuovi giocatori di go-to a Vildoza e Voigtmann, che hanno concesso ai padroni di casa un margine a doppia cifra, 43-33, all’intervallo. Janning e Garino hanno pareggiato per 10 punti in una gara di 16-0 che Ilimane Diop ha ricoperto con un lay-up di vicolo che ha aperto la partita a 67-43, alla fine del terzo quarto. Nulla è cambiato dopo, poiché Baskonia ha aumentato il margine a 78-51 a sette minuti dalla fine e non ha mai guardato indietro.

Poirier ha portato Baskonia con una giocata di tre punti e un layup. Janning presto colpito dal centro per un vantaggio 8-0. Edgaras Ulanovas e Pangos ne hanno colpiti entrambi da oltre l’arco e hanno ricevuto aiuto da Brandon Davies per portare Zalgiris entro 12-8. Janis Timma è subentrata in una partita di quattro punti, ma una tripla di Pangos e un layup di Micic hanno preso Zalgiris nel 16-13. Micic continuava a spingere Zalgiris, ma Voigtmann si unì ai tiri da tre punti, Granger affondò due tiri da dietro l’arco e un saltatore di Buzzer di Garino diede a Baskonia un vantaggio di 27-19 dopo 10 minuti. Garino ha preso il posto con un layup di guida che lo ha reso un gioco a due cifre, 31-21, all’inizio del secondo trimestre. Micic ha segnato in basso e Arturas Milaknis ha aggiunto i tiri liberi, ma Granger e Janning hanno mantenuto Baskonia in vantaggio, 34-25. Paulius Jankunas e Axel Toupane hanno segnato intorno al canestro, ma Vildoza e Voigtmann hanno combinato per 8 punti veloci, il che ha costretto Zalgiris a chiamare il timeout a 42-29. Milaknis e Pangos hanno portato Zalgiris un po ‘più vicino, 43-33, all’intervallo.

Davies ha seguito una schiacciata con un layup in una serie 0-6 che ha portato Zalgiris a 45-39 subito dopo la pausa. Granger ha salvato Baskonia con un triplo e fallo e Poirier ha aggiunto un layup, ma Pangos e Antanas Kavaliauskas hanno mantenuto Zalgiris nella foto al 51-43. Garino si è schiantato e ha aggiunto un lay-up in una partita 16-0 in cui Janning ha inchiodato le terne. Il lay-up di vicolo-oop di Ilimane Diop è arrivato a 67-43. Un floater di Ulanovas ha fissato il punteggio a 67-45 dopo 30 minuti. Poirier intensificato con un galleggiante e tiri liberi all’inizio del quarto trimestre e Timma ha aggiunto un tre-puntatore per un vantaggio di Baskonia di 25 punti. Un distacco di un furto di Rodrigue Beaubois ha segnato il risultato al 78-51 con sette minuti dalla fine. Zalgiris continuò a combattere, ma Baskonia raggiunse l’importante vittoria.

Tags: