LOADING

Type to search

Euroleague, ventinovesima giornata: il Pana va sul velluto con il Valencia

Alessandro Vignati 30 marzo 2018
Share

Panathinaikos è rimasto in campo per il vantaggio della squadra di casa nei playoff di EuroLeague battendo il Valencia Basket 75-56 nella capitale greca venerdì. Il Panathinaikos è migliorato fino al 18-11 nella stagione regolare e finirà quarto se batterà AXE Armani Exchange Olimpia Milano la prossima settimana e il Real Madrid perde contro Brose Bamberg. Il Valencia è sceso a 11-18 e già è entrato in questo gioco senza alcuna possibilità di raggiungere i playoff. Nick Calathes ha guidato i vincitori con 17 punti e 10 assist. Era il suo quindicesimo posto in carriera – assiste il doppio doppio, legando Milos Teodosic in cima alla classifica. Chris Singleton e Mike James hanno aggiunto 11 punti mentre Adreian Payne aveva 10 e 7 rimbalzi per Panathinaikos. Erick Green ha portato Valencia a 10 punti. Thanasis Antetokounmpo e James Gist si unirono per cinque schiacciate in una corsa di apertura 20-6 che permise al Panathinaikos di mantenere un vantaggio di 23-13 dopo 10 minuti. Aaron Doornekamp e Tryggvi Hlinason hanno conquistato il Valencia il 25-23, ma un parziale di 9-0 sul parziale di Matt Lojeski ha aiutato il Panathinaikos a recuperare il margine sul 40-31 all’intervallo. Calathes ha avuto sette punti in un 11-0 che ha aperto la partita, 53-36, a metà del terzo quarto. Il Panathinaikos ha mantenuto un vantaggio di 57-47 alla fine del terzo quarto, estendendo il margine a 70-53 subito dopo, senza mai guardare indietro.

Il Valencia ha faticato presto, segnando solo tre punti – su una tripla di Will Thomas – nei primi cinque minuti. Nel frattempo, Calathes e James hanno ottenuto il Panathinaikos con i canestri, Gist ha preso il posto con un enorme schiacciata e uno stoppino inverso di Antetokounmpo che ha regalato al Panathinaikos un vantaggio di 11-3. Rafa Martinez ha provato a cambiare le cose con un tre-puntatore, ma Calathes ha segnato ancora e Antetokounmpo ha aggiunto gli sbatti back-to-back, che Singleton ha seguito con una tripla per un punteggio di 20-6. Sam Van Rossom ne ha sepolto uno da dietro l’arco, ricevendo aiuto da Hlinason e Fernando San Emeterio per portare il Valencia in 23-13 dopo 10 minuti. Hlinason inzuppato e un layup inverso di Doornekamp ha fatto scadere il timeout dei padroni di casa, 23-17, all’inizio del secondo quarto. Doornekamp ha preso il comando con una selvaggia azione da tre punti e una rimessa in gioco di Hlinason ha portato Valencia ancora più vicino, 25-23. Payne ha seguito un check-in con un lay-up in un 9-0, che Lojeski ha chiuso con una tripla per recuperare un margine Panathinaikos 34-23. Alberto Abalde, Singleton e Tibor Pleiss si sono uniti ai tiri da tre punti e dopo che Thomas ha segnato in basso, un colpo di rimbalzo di Gist ha risolto il punteggio del primo tempo a 40-31.

Un lay-back di Doornekamp e una tripla di San Emeterio hanno dato speranza al Valencia, 41-36, subito dopo la pausa. Calathes ha ottenuto sette punti in una corsa al Panathinaikos per 11-0, compreso un three-pointer che ha aumentato il margine della sua squadra a 53-36. Pleiss ha provato a cambiare le cose con un lay-up put-back. Green ha seguito una tripla con un fallo in più e Sergi Garcia ha anche colpito dal centro per un deficit del Valencia per 57-47 dopo 30 minuti. Calathes ha preso il posto con una serie di licenziamenti consecutivi all’inizio del quarto trimestre e un terzo di James ha chiuso il risultato, 64-51, a metà del quarto trimestre. Payne ha acceso la folla con un layup-plus-fallo e James ha colpito dal centro, permettendo a tutti i fan del Panathinaikos di celebrare la vittoria molto prima del cicalino finale.

Tags: