LOADING

Type to search

Euroleague, ventinovesima giornata: Baskonia batte il Maccabi e va ai playoff

Alessandro Vignati 29 marzo 2018
Share

Baskonia ha conquistato un posto ai playoff abbattendo il Maccabi Tel Aviv 83-72 di fronte a oltre 13.800 tifosi alla Fernando Buesa Arena giovedì. Il Baskonia è migliorato fino al 16-13 in classifica, mentre il Maccabi è sceso al 13-16 e salterà i playoff per la terza stagione consecutiva. Johannes Voigtmann ha portato i vincitori con 14 punti, Patricio Garino ne ha aggiunti 11 e Rodrigue Beaubois ne ha avuti 10 per Baskonia. Pierre Jackson ha guidato il Maccabi con 14 punti, Art Parakhouski e DeShaun Thomas ne hanno aggiunti 12, Alex Tyus ha segnato 11 e Norris Cole 10 per i visitatori. Cole e Jonah Bolden hanno alimentato un 2-12 run che ha riportato il Maccabi a un deficit a doppia cifra per pareggiare il gioco a 53-53 nel terzo quarto. Tuttavia, Garino ha avuto i prossimi 7 punti del gioco, comprese le schiacciate back-to-back. Vincent Poirier e Voigtmann hanno continuato a segnare in maniera fluida quando Baskonia ha aumentato il margine a 73-64 con meno di tre minuti dalla fine e ha raggiunto una vittoria storica.

Thomas ha seppellito un tre-puntatore per far andare il Maccabi e Parakhouski ha aggiunto dei lay-up consecutivi per dare ai visitatori un vantaggio di 5-7. Voigtmann ha colpito un saltatore e ha alimentato Ilimane Diop per una schiacciata, ma un galleggiante di Cole e una tripla di Roll hanno tenuto il Maccabi in vantaggio, 9-12. Jayson Granger ha colpito dal centro e Poirier ha seguito un layup con una schiacciata per dare il primo vantaggio al Baskonia, 17-18. Jackson ha fatto dei tiri liberi, ma un suggerimento di Poirier e una tripletta a tre punte di Beaubois hanno portato il vantaggio di Baskonia a 22-18 dopo 10 minuti. Un layup di Shengelia ha chiuso l’8-0 e ha dato ai padroni di casa un margine di 25-18 all’inizio del secondo quarto. Parakhouski ha segnato in basso e Jackson ha aggiunto un layup di guida, ma Beaubois e Voigtmann hanno esteso il margine della squadra a 30-22. Thomas e Garino si sono scambiati i layup e una schiacciata di Voigtmann ne ha fatto un gioco a due cifre, 34-24. Jackson e DeAndre Kane hanno entrambi centrato una tripla in uno 0-8 che ha portato il Maccabi nel 34-32. Granger e Matt Janning hanno portato il vantaggio dei padroni di casa a 38-34 all’intervallo.

Janning ha colpito dal centro dopo la pausa e un layup di Shengelia ha costretto il Maccabi a chiamare il timeout al 43-34. Jackson ha tirato i liberi e ha dato a Thomas un tre punti. Cole ha aggiunto un layup di guida per dare speranza al Maccabi al 45-41. Beaubois affondò un tre-pointer e Shengelia aggiunse un dunk-and-coast-to-coast per impostare un vantaggio baskonia 51-41. Bolden ha centrato una tripla e Cole ha ottenuto 5 punti in una sessione 2-12 che ha legato la partita a 53-53. Garino ha intensificato con un gioco a tre punti che ha fissato il punteggio a 56-53 dopo 30 minuti. Garino è rimasto a fuoco con schiacciate consecutive all’inizio del quarto quarto per un vantaggio di Baskonia 60-53. Roll ha colpito un saltatore e Parakhouski ha aggiunto i cestini “back-to-back” per portare il Maccabi entro il 62-59. Janning ha inchiodato un saltatore e una giocata di tre punti di Poirier ha dato a Baskonia aria fresca al 67-59 con oltre quattro minuti dalla fine. Tyus ha preso il sopravvento con un gioco da tre punti e Thomas è schiacciato, ma Luca Vildoza e Voigtmann hanno chiuso il risultato a 73-64. Il Maccabi continuava a provare, ma i fan del Baskonia avevano iniziato a festeggiare una meritata vittoria.

Tags: