LOADING

Type to search

Euroleague, ventesima giornata: nell’equilibrio il Valencia la spunta sul Khimki

Alessandro Vignati 26 gennaio 2018
Share

Il Valencia ha sconfitto il Khimki 85-83 nel ventesimo turno di Euroleague salendo a 7-13 in classifica, mentre i russi scendono a 11-9. Tibor Pleiss ha siglato 15 punti più 9 rimbalzi, Green ha segnato 11 punti e Abalde 10 punti. Alexey Shved ha segnato 22 punti per il Khimki, Tyler Honeycutt ha segnato 15 punti e James Anderson ha aggiunto 12 punti e 7 rimbalzi.

L’inizio è combattuto, un primo strappo arriva con Pleiss che porta gli spagnoli sul 18-11. Anderson comincia a martellare dalla distanza, e il sorpasso è rapido: 20-22. Green ci prova, Gill resiste, è 23-24 dopo 10 minuti. Abalde e Sastre completano la rimonta (35-31), ma Honeycutt rimette avanti il Khimki: 35-36. Van Rossom e Hlinason ribaltano ancora, è 46-44 all’intervallo.

L’equilibrio è totale, Thomas impatta sul 52-52, Shved mette la testa avanti per il Khimki sul 59-61. Green spinge, Monia tiene: 63-64 a fine terzo quarto. Shved prova un allungo (67-69), ma Doornekamp lancia sul 77-71 il Valencia per il primo strappo della gara. Tuttavia Honeycutt riporta sotto i russi sull’81-80, ma Green chiude di fatto sull’85-80 a 1:35 dalla fine. Il Khimki non molla e con Markovic riapre sull’85-82. Shved fa 1/2 a 3 secondi dalla fine (85-83) e prova il rimbalzo per il pareggio, ma Pleiss è veloce e porta a casa la vittoria per il Valencia.

Tags: