LOADING

Type to search

Euroleague, trentesima giornata: il Valencia chiude bene, il Maccabi no

Alessandro Vignati 6 aprile 2018
Share

Il Valencia ha regalato ai tifosi di casa un’ultima emozione della stagione superando il Maccabi Tel Aviv per la vittoria dell’87-74 venerdì. La vittoria ha permesso al Valencia di chiudere 12-18 e passare dal 14 ° all’11 ° posto in classifica finale. Il Maccabi, che ha giocato senza guardie Pierre Jackson e John DiBartolomeo, è sceso al 13-17 e al 10 ° posto. Il Maccabi ha recuperato un disavanzo di 18 punti nel secondo tempo per arrivare tra 65-64 all’inizio del quarto trimestre e 85-84 con pochi secondi rimanenti, ma la superiorità esterna di Valencia è stata la differenza alla fine. I padroni di casa hanno colpito 11 di 28 three-pointers nella notte, mentre il Maccabi ha perso 3 di 17. Bojan Dubljevic ha portato Valencia a 15 punti e Erick Green ne ha 12. Il trio di Alberto Abalde, Sergi Garcia e Sam Van Rossom, che ha colpito i tiri liberi dell’assicurazione finale, hanno segnato 11 ciascuno. Norris Cole ha giocato più di 38 minuti e ha segnato 22 punti per Maccabi, mentre Jonah Bolden ha aggiunto 12 e Michael Roll 10.

I 5 punti consecutivi di Dubljevic non hanno impedito al Maccabi di condurre 5-6 su un canestro di Norris. Dubljevic ha ricevuto aiuto da Will Thomas e Rafa Martinez, ma Artsiom Parakhouski e Cole hanno mantenuto i visitatori vicini a 10-11. Tibor Pleiss ha segnato i prossimi 5 punti del Valencia e Van Rossom ha fatto 19-14 dal centro. Bolden, Alex Tyus e Deshaun Thomas hanno segnato all’interno, ma Pleiss ha trasformato un gioco a tre punti per un vantaggio del Valencia 24-18 dopo 10 minuti. Abalde è apparso con una pallottola dolce per aprire il secondo quarto. Green ha segnato 5 di fila prima che Garcia prendesse il suo turno con la stessa cifra. Quando Green rubò e corse per un layup inverso, fu improvvisamente 38-24. Mentre i tiratori esterni di Maccabi non potevano colpire, Garcia presto è andato di nuovo in profondità per arrivare al 46-28. Tyus ha colpito un canestro duro, ma ha lasciato un infortunio alla caviglia, prima che il gioco a tre punti di Yovel Zoosman tagliasse la differenza a 46-34. Il lay-up coast-to-coast di DeAndre Kane ha continuato ad andare avanti prima che Abalde colpisse dal profondo, mettendo fine al 0-8 di Maccabi, ma i tiri liberi di Roll e Bolden hanno permesso agli ospiti di tagliare la differenza a 52-39.

Van Rossom chiama il terzo e Dubljevic libera i tiri liberi mentre il vantaggio del Valencia sale a 57-38 dopo il primo tempo. La partita a tre punti di Itay Segev ha riavviato l’offesa di Maccabi. Parakhouski ha segnato in chiusura e Bolden ha perso la prima tripletta della sua squadra dopo 10 miss per realizzarla 57-49. Bolden ha seguito il suo layup di finger roll con un furto e una schiacciata prima che Kane abbattesse i liberi a 57-55, completando un parziale di 16-0. Il layup e i tiri liberi di Abalde hanno messo fine alla siccità del Valencia per 7 minuti, ma Thomas ha chiuso il terzo trimestre 61-57 per chiudere la partita. I 5 punti di Cole e l’assistenza a Thomas all’inizio del quarto quarto hanno portato il Maccabi a 65-64. Martinez ha risposto dal profondo e presto Garcia si è unito a lui per ristabilire un vantaggio di Valencia più comodo per il 73-66. Cole ha guidato per 3 layup per mantenere il Maccabi nel 77-72, ma anche il terzo di fila di Dubljevic ha tenuto al sicuro i padroni di casa. Il triplo di Kane ha fatto cadere la differenza, ma Thomas ha risposto in modo gentile, Cole ha centrato il primo dal centro per arrivare a 82-78 con 90 secondi dalla fine. Van Rossom è stato lasciato aperto per colpire di nuovo dall’arco a 85-78. Sembrava tutto di Valencia, ma il furto e il layup di Kane e i tiri liberi di Roll lo hanno portato a 85-84 con 5 secondi dalla fine. Van Rossom ha preso la linea di fallo e ha colpito entrambi i colpi per inviare i tifosi a casa felici.

Tags:

You Might also Like