LOADING

Type to search

Euroleague, playoff: l’Olympiacos si risolleva e batte lo Zalgiris

Alessandro Vignati 20 aprile 2018
Share

L’Olympiacos Pireo ha riacceso la sfida per le Final Four superando lo Zalgiris Kaunas 79-68 allo stadio Peace and Friendship di venerdì, legando la serie a 1-1 prima degli incontri della prossima settimana in Lituania. La chiave per la vittoria è stata un 17-2 scattato dall’Olympiacos per superare il primo e il secondo quarto, e anche se Zalgiris ha combattuto di nuovo in pareggio due volte, i visitatori non hanno mai potuto andare avanti e un buon inizio nell’ultimo quarto ha portato i Reds al traguardo linea. Jamel McLean – con un ruolo rafforzato a causa dell’infortunio di Nikola Milutinov – ha portato il punteggio a 21 punti, mentre Vassilis Spanoulis ha pareggiato 17, e Ioannis Papapetrou ha contribuito con 9 punti e 7 rimbalzi. Zalgiris ha scalato di 20 punti da Brandon Davies, mentre Vasilije Micic ha combinato 13 punti e 8 assist e Arturas Milaknis ha segnato 11. Ma la squadra ospite è stata costretta a 15 palle perse e gli è stato permesso di tentare solo 11 tre punti dalla soffocante difesa dell’Olympiacos.

Il saltatore di McLean ha aperto le marcature prima che Micic rispondesse con un paio di layup per il primo vantaggio di Zalgiris. Kevin Pangos ha centrato una tripla e Micic ha inchiodato un saltatore per un 4-9, ma McLean ha tirato liberi e scatenato uno slam coast-to-coast per avvicinarsi. Axel Toupane ha fatto un lungo due e ha aggiunto un rovescio, ma Spanoulis ha trasformato un lay-and-one per renderlo 11-13, poi Kim Tillie lo ha legato da distanza ravvicinata. Un fallo tecnico sull’allenatore della Zalgiris Sarunas Jasikevicius ha permesso ai padroni di casa di andare avanti e dopo che Antanas Kavaliauskas ha trasformato una squadra offensiva, Janis Strelnieks ha segnato il primo triplo di Olympiacos con il punteggio di 17-15 dopo 10 minuti. Strelnieks ha aggiunto un’altra tripla, Spanoulis ha fatto lo stesso, e Papapetrou ha segnato da distanza ravvicinata, mentre i Reds sono andati su un 17-2 per un vantaggio a due cifre, 25-15. Kavaliauskas interruppe la scivolata per Zalgiris, ma McLean afferrò un tabellone offensivo per schiacciare un fallo. I Pangos ne hanno lanciati uno e Milaknis ha centrato una tripla mentre Zalgiris ha cercato di contrattaccare, ma Spanoulis ha colpito dal centro per proteggere il vantaggio della sua squadra. Aaron White ha fatto esplodere un vicolo-scoop ma McLean ha segnato due volte da distanza ravvicinata e Bobby Brown ha centrato una tripla, prima che White si sia immischiata di nuovo per portarla sul 41-32 all’intervallo.

Georgios Printezis ha segnato un gol a metà del possesso di apertura della seconda metà, ma Milaknis ha risposto immediatamente dal profondo. Spanoulis ha fatto un saltatore che Davies ha risposto con un layup da vicolo. Micic poi ha fatto un three-pointer e Davies è andato fuori dal vetro per renderlo un gioco di monoposto. I canestri sono stati scambiati in modo uniforme prima che il Davies rovente abbia segnato due volte di seguito per legarlo al 50-50. McLean ha completato un gioco a tre punti prima che il ritmo delle marcature rallentasse, senza gol in campo in quasi 3 minuti prima che Kavaliauskas compensasse. Toupane ha battuto il cicalino con un lungo due alla fine del terzo quarto per costringere un altro pareggio, 54-54. Vangelis Mantzaris ha aperto l’ultimo periodo con un three-pointer e Kostas Papanikolaou ne ha presto aggiunto un altro per dare un cuscino ai Reds. La difesa dell’Olympiacos ha flesso i suoi muscoli mentre Zalgiris è rimasto senza reti per oltre 5 minuti e Printezis ha segnato una tripla per arrivare a 63-54. Davies ha diviso i tiri liberi ma Printezis ha segnato ancora e McLean ha pareggiato due volte per arrivare al 72-59. Milaknis ha centrato la sua terza tripla per dare una vaga speranza a Zalgiris negli ultimi 2 minuti. Zalgiris ha ormai poche speranze, ma un enorme sbattimento e una tripla di Papapetrou hanno sancito l’accordo con l’autorità.

Tags: