LOADING

Type to search

Euroleague, playoff: lo Zalgiris si conferma bestia nera dell’Olympiacos

Alessandro Vignati 18 aprile 2018
Share

Per la sua storica prima vittoria in EuroLeague Payoffs questo secolo, Zalgiris Kaunas ha lanciato una spettacolare rimonta per guadagnare una famosa vittoria sul 78-87 su Olympiacos Pireo in un thriller straordinariamente combattuto e intenso lo scorso venerdì al Peace and Friendship Stadium. L’Olympiacos è volato ai primi 23-8 in vantaggio, ma Zalgiris ha raccolto la sua compostezza per contrattaccare, prendendo brevemente il comando in quattro occasioni ma non riuscendo mai a muovere chiaro. Un triplo di Vassilis Spanoulis costringe gli straordinari ma la squadra ospite ha dominato il periodo extra, finalmente salendo alla vittoria dietro uno spettacolare Brandon Davies, che ha combinato 21 punti con 8 rimbalzi e 3 colpi bloccati. C’è stato anche un grande contributo da Kevin Pangos, con 20 punti e 6 assist, mentre Arturas Milaknis ha realizzato 4 triple nel suo totale di 16 punti. La squadra di casa è stata stimolata da 21 punti – di cui 5 tripli – e 9 assist di Spanoulis, con Georgios Printezis che ha aggiunto 12 punti e Ioannis Papapetrou ha segnato 11. Le squadre si incontrano di nuovo al Pireo venerdì per la seconda partita.

Le difese erano in vetta all’inizio, prima che i layup back-to-back di Brian Roberts e Spanoulis portassero all’Olympiacos il suo primo vantaggio. Una tripla di Papapetrou ha chiuso il 7-0 prima che Davies segnasse un duro layup. A due lunghe da Spanoulis, una schiacciata di Papapetrou e la conclusione a distanza ravvicinata di Nikola Milutinov hanno esteso il vantaggio, prima che Davies compensasse di nuovo da metà campo. Kim Tillie ha colpito un angolo tre e Spanoulis ha fatto un furto per segnare per un vantaggio 20-8. Vangelis Mantzaris ha aggiunto un gioco a tre punti, prima che i tiri liberi di Zalgiris lo facessero 23-12 alla fine del primo. Milaknis ha aperto il secondo quarto segnando da distanza ravvicinata, e Vasilije Micic ha spinto a layup per 0-8. Printezis ha segnato due volte in rapida successione per ricominciare l’Olympiacos, ma Pangos ha centrato una tripla per ridurre il deficit a 27-21. Printezis ha colpito un altro colpo, ma un tre punti Milaknis ha mantenuto la carica di Zalgiris. Il portacolori di Beno Udrih ha fatto un gioco di monoposto e una tripla di Aaron White ha legato brevemente il gioco prima che Spanoulis inchiodasse un paio di triple per un parziale di 38-32.

Davies ha pareggiato all’inizio del secondo tempo prima che Spanoulis e Pangos si scambiassero i tripli, poi Milutinov e Micic hanno fatto altrettanto da vicino. Roberts e Micic hanno scambiato due punti e Zalgiris è andato avanti, 45-46, quando Pangos ha segnato un’altra tripla e Davies ha trasformato un rimbalzo offensivo. Roberts ha diviso i tiri liberi per legarlo e Mantzaris ha ripristinato il vantaggio della sua squadra dal profondo, seguito da Spanoulis che ha inchiodato la sua quarta tripla. Printezis ha aggiunto un layup veloce per completare una carica di 9-0 per un vantaggio di 54-46, ma Zalgiris è tornato di nuovo a posto con tiri liberi e un angolo tre da White, e il terzo trimestre è finito perfettamente in equilibrio a 56-53. Pangos ha fatto una partita a un punto con un saltatore, prima che Jankunas bloccasse un colpo ad una estremità e si fermasse all’altro per il comando. Anche in questo caso il vantaggio è stato di breve durata, anche se Mantzaris ha collegato dal profondo e un fallo antisportivo su Davies ha permesso a Jamel McLean di allungare il vantaggio con 4 tiri liberi. Milaknis ha fatto un’altra tripla prima di una fase a tempo indefinito, conclusa con il galleggiante di Papapetrou per 65-60 con 5 minuti rimanenti. Pangos ha segnato un rimbalzo offensivo e uno, e un fallo antisportivo su McLean ha visto Milaknis legare il gioco dalla linea di fallo prima che Micic dividesse i liberi per un limite di 65-66. Spanoulis ha poi fatto dei tiri da rigore per rimontare la squadra di casa davanti e un lungo bipolo da Papapetrou ha esteso il vantaggio. Ma Davies ha segnato da un rimbalzo offensivo, Edgaras Ulanovas ha diviso i tiri liberi per legarlo al 69-69 con un minuto da giocare, e Milaknis ha realizzato un corner tre per un altro vantaggio su Zalgiris. Ma Spanoulis ha colpito un’altra tripla per legarla, costringendo gli straordinari.

Papapetrou ha aperto le marcature del periodo extra, ma Milaknis ha risposto con la sua quarta tripla, e Pangos ha realizzato 74-77 con un saltatore di media distanza. Printezis ha ridotto il distacco con un layup, ma Ulanovas ha centrato una tripla chiave per un vantaggio di due mani. Pangos ha aggiunto tiri liberi per renderlo 76-82 con 100 secondi rimanenti, prima che Spanoulis si avvicinasse alla linea di fallo. Jankunas ha lanciato un duro tiro mancino, Spanoulis ha sbagliato una tripla e Davies ha segnato un layup e uno per sigillare l’accordo per il tripudio della panchina.

Tags:

You Might also Like