LOADING

Type to search

Euroleague, playoff: lo Zalgiris demolisce l’Olympiacos e vede Belgrado

Alessandro Vignati 24 aprile 2018
Share

Zalgiris Kaunas ha preso il controllo della sua serie di spareggi con una rotta 80-60 dell’Olympiacos Pireo in gara 3 allo Zalgirio Arena martedì sera. I campioni lituani hanno conquistato un vantaggio in serie 2-1 e possono aggiudicarsi uno storico ancoraggio alla Final Four se vincono la gara 4 in casa giovedì. Zalgiris ha preso il comando con un 12-0 del secondo quarto in vantaggio di ben 17. Olympiacos ha battuto di nuovo a 47-36 nell’intervallo e Vassilis Spanoulis radunato i rossi a 7 all’interno del terzo, ma il capitano Zalgiris Paulius Jankunas intensificato con tutti i punti della sua squadra in una corsa di 9-1 ei padroni di casa non hanno mai guardato indietro. Brandon Davies ha recitato con 18 punti, Jankunas ha chiuso con 13, Kevin Pangos ha segnato 12 e Axel Toupane 10. Il 72,7% di Zalgiris ha sparato a due punti (24 su 33) per il terzo miglior risultato di una squadra nella storia dei playoff. I padroni di casa hanno superato l’Olympiacos 33-27 e servito 23 assist per i 12 ospiti. Vassilis Spanoulis ha percorso l’Olympiacos con 14 punti e Brian Roberts ha aggiunto 11. La perdita di 20 punti è stata la peggiore sconfitta per Playoff dell’Olympiacos dal 2008.

L’Olympiacos ha controllato il vantaggio iniziale e Jamel McLean ha portato i visitatori in vantaggio con un canestro all’interno prima che la guardia di Zalgiris Vasilije Micic segnasse dall’altra parte. Un pull-up pullover e un layup veloce di Roberts hanno dato ai Reds un vantaggio di 4-10. Kevin Pangos e Roberts scambiarono tre punti e Jankunas attirò Zalgiris nell’11-13. L’ondata di sostituzioni di Zalgiris ha dato i suoi frutti, mentre Antanas Kavaliauskas, Toupane, Aaron White e Beno Udrih sono andati a segno negli ultimi tre minuti del primo quarto per dare ai padroni di casa un vantaggio di 21-19 dopo 10 minuti. Dopo che l’Olympiacos ha chiuso il distacco a 1, Davies ha segnato 5 punti di fila e il Bianco ha convertito una giocata di tre punti durante un 12-0 che ha portato a Zalgiris un vantaggio di 37-24. Spanoulis ha segnato un gap di quattro minuti per l’Olympiacos con tiri liberi, ma il fantastico movimento del pallone di Zalgiris ha portato a uno slancio di Davies, i fan dello Zalgiris in piedi e un timeout dell’Olympiacos. Dopo che Pangos ha messo in ordine gli ospiti entro il 16, Spanoulis si è fatto avanti per la sua squadra, ma Zalgiris ha abbinato il suo canestro a canestro e ha persino esteso il vantaggio a 47-30 sul tiro libero di Arturas Milaknis. L’Olympiacos ha ridotto il suo deficit grazie al recupero di Nikola Milutinov e fallo e una tripletta di Vangelis Mantzaris per arrivare al 47-36 all’intervallo.

Zalgiris ha completato il suo vantaggio all’inizio del terzo quarto con canestri di Davies e tiri liberi di Pangos per andare avanti 53-39. Spanoulis subì fallo, sfruttò un fallo tecnico su Kavaliauskas e aggiunse un lay-up per portare i visitatori entro 7. Con la pressione, Zalgiris si rivolse a Jankunas, che affondò un tiro libero e poi seppellì i ponticelli su oggetti consecutivi per farcela 58-46 . Dopo che Kim Tillie ha diviso i tiri liberi, Jankunas ha segnato altri 4 punti per chiudere un run personale di 9-1 con un vantaggio di 15 punti. Il grande movimento di palla di Zalgiris schiera Toupane per un tre nel cicalino del terzo quarto e un vantaggio di 67-50. Toupane seppellì un tre-puntatore e subì un fallo di tre minuti e mezzo nel quarto quarto. Il gioco ha preso il margine negli anni ’20 e ha riportato il mare di verde sulle tribune ancora una volta. Georgios Printezis ha segnato il suo primo canestro a metà del quarto trimestre, ma a quel punto il risultato era chiaro. Il vantaggio è arrivato a 80-56 su un saltatore di Udrih a due minuti dalla fine, mentre i fedeli dello Zalgiris hanno celebrato una vittoria storica.

Tags: