LOADING

Type to search

Euroleague, playoff: il Fenerbahce non sbaglia e va 2-0 con Baskonia

Alessandro Vignati 20 aprile 2018
Share

Il Fenerbahce, i campioni in carica dell’EuroLeague, si son guadagnati una combattuta vittoria per 95-89 contro Baskonia nella seconda partita della serie di spareggio di venerdì. Il Fenerbahce ha preso un vantaggio per 2-0 mentre la serie si sposta ora a Vitoria per Game 3 martedì. È stato l’undicesimo spareggio consecutivo a vincere per il Fenerbahce, che non ha perso in questa fase sotto l’allenatore Zeljko Obradovic da quando ha assunto la panchina nel 2013. Ma i campioni hanno dovuto scavare in profondità per questo. Baskonia, guidato dal cecchino del cecchino Matt Janning, si è semplicemente rifiutato di arrendersi, ma il Fenerbahce aveva più armi e tutte le risposte in attacco. I padroni di casa hanno realizzato 23 di 34 (67,7%) tiri da due punti, stabilendo il record dei playoff del club. Brad Wanamaker ha aperto la strada con 19 punti, 4 assist e 3 palle rubate. Jan Vesely aveva 16 punti e 6 rimbalzi, Nikola Kalinic ha segnato 9 dei suoi 11 punti nel terzo quarto, mentre Nicolò Melli e Luigi Datome hanno segnato 10 ciascuno. Janning ha guadagnato 17 punti e Vincent Poirier ha segnato 14 punti e 7 rimbalzi per Baskonia. Toko Shengelia ha segnato 12, mentre Janis Timma, Johannes Voigtmann e Rodrigue Beaubois hanno segnato 11 sconfitte.

Baskonia ha segnato i primi 6 punti della partita, e la schiacciata di Poirier ha visto gli ospiti salire a 0-6 dopo meno di 90 secondi. Dopo un timeout, il Fenerbahce se la è cavata con una coppia di palle rubate e ceste all’interno di Nikola Kalinic, Wanamaker e James Nunnally. Timma ha colpito la sua prima tripla per mantenere Baskonia in testa, e la sua seconda tripla ha fatto 10-15. Poirier ha avuto un’altra schiacciata, ma Wanamaker ha segnato un runner-plus-free che ha scatenato un 12-0 durante il quale Sloukas ha trovato Vesely per una schiacciata e Ahmet Duverioglu ha giocato tre punti con un Fenerbahce di 25-17. Baskonia si è tenuta a reti inviolate per oltre 3 minuti, ma i tripli di Voigtmann e Janning hanno riportato i visitatori a 25-23 dopo 10 minuti. Un lay-up di Janning e una schiacciata di Voigtmann, entrambi in transizione, riportano Baskonia davanti, 27-29, all’inizio della seconda. Sloukas e Marcelinho Huertas hanno scambiato i tripli, ma poi Datome ha toccato il suo proprio in transizione verso il Fenerbahce davanti a 37-34, a metà del secondo quarto. I padroni di casa si sono ritirati di nuovo dopo che Marko Guduric ha battuto una tripletta e Nunnally ha seguito con un gioco da tre punti per arrivare al 48-39. Ma Timma e Luca Vildoza sono caduti tre volte negli ultimi 2 minuti del quarto mentre Baskonia è rimasto vicino, 53-49, all’intervallo.

Shengelia aveva un corridore e un saltatore per aiutare Baskonia a tornare in vantaggio dopo la pausa, ma solo brevemente. Kalinic ha seguito il suo tre-pointer con un saltatore, e Wanamaker ha guidato per un layup-più-tiro libero. Kalinic ha segnato altri 4 punti, regalandogli 9 in un intervallo di meno di 4 minuti, mettendo gli ospiti a 68-61. I canestri di Vildoza e Voigtmann hanno mantenuto Baskonia il più vicino al 71-68 dopo 30 minuti. Voigtmann ha segnato ancora una volta dentro, e Shengelia ha spinto per un pareggio per pareggiare, 72-72, all’inizio del quarto trimestre, ma quello è stato il pareggio finale. Datome inchiodò un maglione e Nunnally aggiunse un cestino. Dopo che Janning ha centrato una tripla, Datome e Wanamaker hanno risposto con i pugnali a lungo raggio, aiutando Fenerbahce a superare 84-75 a metà del quarto. Baskonia non si è arreso, mentre Janning ha centrato altri tre e Beaubois ha avuto un corridore per tagliare la differenza a 86-82. Ma Wanamaker ha centrato un tre-puntatore e Melli ha centrato un saltatore per farlo 91-82 e siglare l’accordo. Beaubois ha segnato 7 punti nell’ultimo minuto, ma era troppo tardi per un ritorno in Baskonia.

Tags: