LOADING

Type to search

Euroleague, playoff: il Fenerbahce non sbaglia con Baskonia

Alessandro Vignati 18 aprile 2018
Share

Il Fenerbahce Dogus Istanbul, il campione in carica della Euroleague, ha fatto un primo passo verso il ritorno alla Final Four batendoBaskonia Vitoria Gasteiz 82-73 nella prima partita della loro serie di playoff mercoledì. Il Fenerbahce ha usato un primo tempo forte, facendo affidamento sulla sua soffocante difesa per costruire un vantaggio di 20 punti, poi ha difeso il tentativo di Baskonia di radunarsi nella seconda metà. Brad Wanamaker ha terminato il capocannoniere del Fenerbahce con 16 punti, mentre Kostas Sloukas aveva 10 punti e ha servito 11 assist di carriera. Jan Vesely ha avuto 13 punti e 7 rimbalzi, mentre James Nunnally ha segnato 13 punti nella vittoria. Tornike Shengelia è stato il capocannoniere dei visitatori con 16 punti. Rodrigue Beaubois ha segnato 13 punti, Luca Vildoza 12 e Matt Janning 11 nello sforzo perdente. È stato il 10 ° playoff a vincere in fila per il Fenerbahce.

Il Fenerbahce prese rapidamente il controllo mentre Vesely aveva una schiacciata di mostri e Nunnally svuotava una tripla. Dopo che Beaubois ha ottenuto un affare e una schiacciata per Baskonia, il Fenerbahce ha tirato via per 12-4 con Wanamaker che ha aggiunto una tripla a un saltatore prima che Jason Thompson sparasse in una lunga doppia puntata. Dopo un timeout, Shengelia di Baskonia ha colpito da vicino e Janis Timma dal lungo raggio per tagliare la differenza al 13-9, ma il Fenerbahce ha risposto con un lungo saltatore di Nunnally, e cestini a distanza ravvicinata da Thompson, Vesely e Luigi Datome per aprire un 21-11 dopo 10 minuti. Una schiacciata e un tiro da Ahmet Duverioglu hanno portato il vantaggio sul 25-11 all’inizio del secondo quarto. Shengelia ha giocato a tre punti per i visitatori, prima che Kostas Sloukas e Janning scambiassero i tripli. Baskonia ha ridotto il deficit a una sola cifra, ma solo brevemente, poiché i due back-to-back di Nicolo Melli e Datome contro la pressione in campo da parte dei visitatori hanno significato un margine di 34-19 per il Fenerbahce a metà del secondo quarto. Janning e Beaubois hanno guidato per i layups, costringendo un timeout del Fenerbahce, ma quello che è seguito è stato un 9-0, scatenato da back-to-back Sloukas-to-Vesly alley-oops, e preceduto da una tripla Marko Guduric al 43-23. Baskonia si è svolto senza un solo punto per quasi 5 minuti prima che Luca Vildoza chiudesse il secondo quarto con un layup-più-free, che lo ha portato al 43-26 all’intervallo.

Baskonia ha avuto un ritmo offensivo migliore nel terzo quarto, con Vildoza che ha segnato un paio di canestri a distanza ravvicinata, e Vincent Poirier che ha pareggiato un saltatore di base, ma Nunnally ha avuto un lungo saltatore e una giocata di quattro punti che ha esteso il vantaggio a 51 -32. Ilimane Diop e Vildoza hanno segnato per Baskonia prima che Janning abbia battuto i terzetti. Slouka ha guidato per un layup di coppia, compreso un fallo in più, prima che Marcelinho Huertas colpisse dal centro per abbassare la differenza a 60-50. Datome aveva un three-pointer all’estremità opposta e Marko Guduric ha colpito un runner fuori bilancio per dare il Fenerbahce 65-52 alla fine del terzo, ma Huertas e Beaubois hanno rapidamente tagliato il deficit a una sola cifra all’inizio del quarto, rendendolo 65-58. Fenerbahce ha fatto un passo in avanti sulla difensiva per fermare il momentum dei visitatori mentre Vesely e Wanamaker sono andati in perfetto 6 su 6 dalla linea di tiro libero per recuperare un margine a doppia cifra. Ma Beaubois ha giocato a tre punti e Shengelia ha guidato da costa a costa per arrivare a 71-63 a metà del quarto quarto, mantenendo vive le speranze di Baskonia. Wanamaker ha battuto un tre punti per i padroni di casa, ma Vildoza ha risposto allo stesso modo. Shengelia ha aggiunto una giocata di tre punti per arrivare a 77-69 con 1:40 ad andare, ma Wanamaker ha siglato l’accordo sul possesso successivo con una tripletta d’angolo mentre i campioni hanno protetto di nuovo il loro campo.

Tags: