LOADING

Type to search

Euroleague, Final Four: il Real cala la Decima e succede al Fenerbahce

Alessandro Vignati 20 maggio 2018
Share

Il Real Madrid è diventato la prima squadra a vincere 10 titoli EuroLeague sconfiggendo il Fenerbahce Istanbul 85-80 nella finale dell’EuroLeague allo Stark Arena di Belgrado, in Serbia, domenica. Fabien Causeur ha iniziato e ha segnato un punteggio di 17 punti e Luka Doncic ha segnato 15 punti e 4 assist per guadagnare gli onori di Final Four MVP. Trey Thompkins ha aggiunto 10 punti in un vero e proprio sforzo di squadra che ha visto 11 diversi giocatori del Real Madrid. Il trionfo dà a Madrid il suo 16 ° trofeo continentale, che è il più nella storia del basket europeo. Pablo Laso è diventato il primo allenatore spagnolo in 37 anni a vincere diversi titoli EuroLeague, mentre Rudy Fernandez, Sergio Llull, Felipe Reyes, Facu Campazzo, Gustavo Ayon e Jaycee Carroll hanno entrambi vinto il loro secondo anello EuroLeague. Nicolo Melli ha percorso il Fenerbahce con 28 punti e 6 rimbalzi e Brad Wanamaker ha segnato 14 e ha servito 5 assist nella sconfitta. Fenerbahce ha portato 38-40 all’intervallo, ma Los Blancos ha segnato i primi 7 punti se la seconda metà e non ha mai seguito di nuovo. Il vantaggio è arrivato alle 11 nel quarto trimestre prima che il Fenerbahce si riprendesse in ritardo per arrivare in 3, ma Causeur ha ghiacciato il gioco dalla linea.

Il lay-up di Ahmet Duverioglu ha aperto le marcature e Nikola Kalinic ha aggiunto una tripla per renderla 0-5. Doncic ha iniziato il conteggio di Madrid con un layup veloce e lo ha seguito con un breve saltatore. Ma Duverioglu e Kalinic hanno segnato entrambi a pochi metri di distanza prima che la schiacciata di Duverioglu l’abbia fatta 6-11. Fabien Causeur ha battuto un tre per il Real Madrid e dopo che Duveriouglu ha ottenuto il suo conteggio personale a 8 punti, Ayon ha fatto un lungo tiro a quattro, seguito da terzine di Rudy Fernandez e Sergio Llul per dare a Madrid un vantaggio 18-15. Kostas Sloukas ha scattato la tre minuti di siccità del Fenerbahce senza un field goal con un layup inverso alla guida, ma Anthony Randolph ha centrato l’ultimo secondo a 21-17 dopo 10 minuti. Jeffery Taylor ha avuto un fastbreak Dunk e Walter Tavares ha segnato all’interno per estenderlo a 25-17 a soli 90 secondi nel secondo quarto. Il Fenerbahce ha bisogno di un altro minuto per segnare i suoi primi punti, una tripla di Melli, che ha anche messo insieme un layup e uno schiacciamento per chiudere il gap, prima di un saltatore di Luigi Datome e un altro layup di Melli che lo ha fatto 29-28, suggerendo un timeout di Madrid. Un galleggiante di Carroll e un lungo saltatore di base di Trey Thompkins hanno dato a Madrid un po ‘di respiro, ma solo brevemente. Sloukas ha guidato attraverso la difesa per un corridore prima che Brad Wanamaker facesse i tiri liberi per ripristinare il vantaggio di Fenerbahce. Nel minuto finale, Carroll e Sloukas hanno scambiato tre punti mentre Fenerbahce è andato all’intervallo davanti al 38-40.

Il Real ha segnato i primi 7 punti del terzo quarto, con Causeur che ha centrato una tripla e Ayon che ha messo a segno Jan Vesely al comando per 45-40. Melli ha fatto partire il Fenerbahce, prima scambiando cesti quasi impossibili tra la folla con Felipe Reyes e poi scambiando i tripli con Causeur. Wanamaker aveva una giocata di tre punti che tagliava il margine a 50-48 e ha anche inchiodato un lungo saltatore che Doncic ha migliorato con un three-pointer di transizione. Causeur ha virato in un corridore difficile per aprire un margine di 59-52 con più di due minuti rimasti nel trimestre. Kalinic ha avuto una schiacciata mostruosa per il Fenerbahce, ma il recupero di Tavares ha aiutato Madrid a entrare nel quarto quarto con un vantaggio di 63-55. Llull ha commesso il suo quarto fallo personale all’inizio del quarto trimestre e Madrid è stato trattenuto senza un field goal per oltre tre minuti per aprire il quarto trimestre. Il Fenerbahce ha tagliato il deficit a 66-61 grazie a Melli che ha giocato a tre punti e a tre punte. Ma dopo che Sloukas ha saltato un tiro a tre, il rigore antisportivo di Vesely ha dato luogo a tiri liberi da Doncic e una tripla da Carroll mentre il margine è salito sul 61-51 con esattamente sei minuti dalla fine. Nei quattro minuti successivi, Madrid ha gestito solo 3 tiri liberi, ma ha anche tirato giù 3 rimbalzi offensivi, abbastanza da estendere il margine a 74-63. Melli ha centrato una tripla e Ali Muhammed ha fatto un duro layup per arrivare tra 74-69, ma Tavares, Thompkins e Doncic hanno entrambi fatto un paio di tiri liberi per estendere la differenza a 9 punti con 1:23. Il Fenerbahce non se ne stava andando, comunque, quando Wanamaker è arrivato due volte al traguardo e ha fatto tutti e 4 i falli prima che Muhammed inchiodasse un tre-puntatore con 22,4 secondi per andare a portare il Fenerbahce a 81-78. Causeur è arrivato in linea 4 secondi più tardi e ha saltato entrambi i suoi tiri liberi, ma Thompkins era lì per un rimbalzo che lo ha portato a un vantaggio di 5 punti, che Madrid ha mantenuto negli ultimi secondi.

Tags:

You Might also Like