LOADING

Type to search

Barcellona: Jasikevicius non può essere tesserato. Katsikaris e Bartzokas già in viaggio, spunta anche Trinchieri

Luigi Liguori 30 Giugno 2016
Share

Le regole dell'AssoAllenatori spagnoli per l'elegibilità in Liga Endesa ha creato un problema non da poco per il Barcellona. Infatti, con un accordo già preso con Jasikevicius, Saras non potrà sedere sulla panchina dei blaugrana.
Jasikevicius è stato head coach per soli cinque mesi e non ha i due anni necessari di esperienza per essere head coach. 
Questo problema è stato già affrontato in passato due anni fa da parte del Siviglia che voleva tesserare Scott Roth come head coach. 
I portale Sport24.gr riporta che sia Katsikaris e sia Bartzokas sono volta oggi a Barcellona per incontrare i club. 
La situazione è in evolvere e nella lista dei papabile c'è anche Andrea Trinchieri rappresentato in Italia da Virginio Bernardi. Questi ultimi due hanno però un contratto già con Lokomotiv e Brose Baskets.

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1