LOADING

Type to search

Adidas Next Generation Tournament: Clinic Internazionale “Città di Roma”

Share

ROMA – Mancano poco più di due settimane all'appuntamento con l'unica tappa italiana dell'Adidas Next Generation Tournament, organizzata dalla Stellazzurra Basketball Academy all'Arena Altero Felici di Roma dal 27 al 29 dicembre prossimi. Il torneo internazionale Adidas NGT – Città di Roma 2015, che metterà in palio l'unico accesso per la Final Eight di Berlino dell'Eurolega U18 maschile, sarà impreziosito nella giornata finale di martedì 29 dicembre dal Clinic internazionale per coach che verrà tenuto da tre importanti allenatori esponenti della scuola tecnica slava, Dusko Vujosevic, Aleksandar Trifunovic e Veljko Perovic.

Vujosevic, serbo classe 1959, è il monumento vivente del Partizan Belgrado, club allenato in quattro diverse parentesi della sua carriera fino allo scorso settembre. Alla guida della superpotenza serba Vujosevic ha ottenuto 6 titoli jugoslavi, 6 titoli serbi (l'ultimo nel 2013/14), 1 Coppa Korac, 2 Coppe di Jugoslavia, 3 Coppe di Serbia e 5 trionfi in Lega Adriatica, venendo anche nominato “Coach dell'Anno” dell'Eurolega 2008/09. Nel suo palmares anche la medaglia d'oro agli Europei U18 maschili con la Jugoslavia e le esperienze da capoallenatore di CSKA Mosca, nazionale serba (guidata agli Europei 2003) e nazionale montenegrina, oltre alla lunga presenza pure nel campionato italiano, dove dal 1992 al 1998 è stato head coach di Brescia, Olimpia Pistoia e VL Pesaro.

Trifunovic, classe 1967, anche lui serbo, ex giocatore professionista con una carriera di rilievo alla Stella Rossa Belgrado, sulla panchina dello Zalgiris Kaunas ha vinto 1 titolo lituano, 1 Coppa di Lituania e 1 Lega Baltica, che aveva precedentemente vinto anche con un'altra squadra lituana, il Lietuvos Rytas. La sua ultima esperienza risale allo scorso febbraio in Kazakhistan, dove da dicembre 2013 era stato chiamato ad allenare il BC Astana, il più forte club nazionale dell'ex repubblica sovietica.

Perovic, 32enne croato di Zagabria, da due stagioni lavora nel settore giovanile del Maccabi Tel Aviv ed è specializzato nel lavoro individuale sui giovani. Ha sviluppato fino a tre anni fa molti dei migliori talenti croati, Dragan Bender tra tutti. L'argomento del clinic di Vujosevic sarà il “Miglioramento individuale dei giocatori nel gioco senza palla”, Trifunovic tratterà di “Opzioni multiple in attacco sul gioco di doppia entrata”, mentre Perovic parlerà di “Esercizi per migliorare l'efficienza dei giocatori interni”. I frequentanti del clinic, che si terrà dalle ore 13:00 alle 16:00 sul parquet dell'Arena Felici, riceveranno 3 crediti Pao.

Fonte: Area Comunicazione Stella Azzurra Roma