LOADING

Type to search

Max Menetti dopo il KO di Gran Canaria: “Abbiamo accusato il colpo quando ci hanno sorpassati”

Share

La Grissin Bon Reggio Emilia sfiora l’impresa contro Herbalife Gran Canaria, restando alle costole degli iberici per 35 minuti. Negli ultimi 5 minuti cala la concentrazione dei biancorossi che perdono il ritmo mentre la squadra di casa, trascinata dal proprio pubblico, aumenta l’intensità nel momento decisivo e prende le redini del match che si chiude sul 76 a 67. E’ tornato in campo il capitano Rimantas Kaukenas mentre è rimasto fermo Vladimir Veremeenko per un problema muscolare dell’ultimo momento.

Si chiude così il girone d’andata della 1° fase di Eurocup che vede la Grissin Bon totalizzare 3 vittorie e due sconfitte. Nel Gruppo B Ludwigsburg batte Le Mans 81 a 75 mentre Brindisi-Berlino si giocherà domani, mercoledì 11 novembre alle 20.45.

Questo il commento a caldo di coach Menetti: “Gran Canaria non è un avversario facile, quando partono non è facile contenerli, abbiamo accusato il colpo quando ci hanno sorpassati, hanno alzato il livello fisico e noi abbiamo concesso troppo. La squadra sta facendo molto bene in questa prima parte di campionato e di Eurocup ma dobbiamo ancora trovare il giusto ritmo, la giusta sinergia ed imparare a non perdere la calma e la lucidità nei momenti cruciali”.

IL TABELLINO

HERBALIFE GRAN CANARIA – GRISSIN BON 76-67

HERBALIFE: Pangos 10, Oliver, Savane 2, Newley 6, Salin 13, Baez 12, Pasecniks 2,

Pauli 7, Rabaseda 2, Omic 17, Aguilar 5, Galdikas.

All. AITO GARCIA RENESES

Grissin Bon: Aradori 12, Polonara 10, Lavrinovic 7, Della Valle 11, De Nicolao 10, Pechacek 3, Strautins, Veremeenko, Kaukenas 4, Silins 7, Gentile 3.

All. Massimiliano Menetti

Note: tempi parziali: 23-26, 13-10, 17-16, 23-15. Arbitri: ILIJA BELOSEVIC [SRB], ELIAS KOROMILAS [GRE], JOSEPH BISSANG [FRA].

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana