LOADING

Type to search

Eurocup Gruppo F: sarà testa a testa tra Hapoel ed AEK per l’ultimo posto nelle Last32

Share

Vittoria importante per l'Hapoel che sfrutta alla perfezione il fattore campo per battere in volata l'AEK Atene. L'incontro gestito fin dalle prime azioni dai ragazzi di Franco, ha visto i greci recuperare parte del break subito nel primo quarto già prima di rientrare negli spogliatoi, senza però riuscire a completare l'opera di sorpasso nella ripresa, permettendo così ai padroni di casa di raggiungerli in classifica. Continua la corsa del Neptunas che piega il Nizhny con un netto 82-75: i lituani tengono un ritmo costante di circa 20 punti a quarto, lasciando agli ospiti il compito di avvicinarsi ed allontanarsi in continuazione, tentando inutilmente un recupero nel finale che li ferma però a 7 lunghezze dal pareggio. Con sei giocatori in doppia cifra, oltre 25 punti di media a quarto e ben 103 punti messi a referto contro i soli 76 degli avversari, il Galatasaray continua la sua corsa in testa alla classifica del girone, mettendo in chiaro le proprie intenzioni al Krasny fin dalla palla a due: di fronte ad una prestazione di questo livello, i russi, capitanati dal solito Sokolov (19+10r) non hanno potuto fare altro che limitare i danni, cercando inutilmente di tenere il passo dei padroni di casa, ma allontanandosi poco alla volta, fino al definitivo -27 finale.

Hapoel Bank Yahav Jerusalem – AEK Atene 82-78

Neptunas Klaipeda – Nizhny Novgorod 82-75

Galatasaray Istanbul – Krasny Oktyabr Volgograd 103-76

 

Classifica

Galatasaray 7-2; Neptunas 6-3; Nizhny 5-4; Hapoel, AEK 4-5; Krasny 1-8.