LOADING

Type to search

Eurocup Gruppo E: sorpresa Szolnoki, passa il turno e mette nei guai Besiktas e PAOK

Share

Continua la corsa dello Zenit, che condanna definitivamente un Lietuvos Rytas troppo sfortunato quest'anno in ambito europeo, vincendo 92-84. Tre quarti al comando non sono bastati ai lituani che finiscono le energie nel finale, permettendo ai padroni di casa di mettere a segno un break di 31-17 proprio nell'ultimo periodo, ribaltando così il risultato e mantenendo intatto il primato nel girone. Perde strada dalla vetta l'Avtodor che, nonostante una gara perfetta, torna a mani vuote dalla Grecia cadendo 104-99 in casa del PAOK: al primo quarto devastante (31-21) messo sul parquet dalla coppia Vasileiadis-Schortsanitis (27 a testa), i russi rispondono nei secondi dieci minuti, rientrando negli spogliatoi con due soli canestri da recuperare, ma, dopo un ulteriore riavvicinamento nel terzo periodo, i padroni di casa sono riusciti a mantenere la lucidità necessaria per gestire il vantaggio e chiudere davanti. Vittoria fondamentale anche per lo Szolnoki che inguaia il Besiktas vincendo 85-67: gli ungheresi, trascinati dalla coppia Milosevic (24+11r) – Vojvoda (25) hanno mantenuto un ritmo alto per tutto il primo tempo, rientrando negli spogliatoi con 11 punti di margine; una volta tornati in campo, Lampe (19+12r) e compagni hanno inutilmente tentato di riavvicinarsi per tutto il terzo periodo, limando però un solo punto ed alzando bandiera bianca nell'ultimo quarto consapevoli di non poter più ribaltare le sorti dell'incontro.

Zenit St Petersburg – Lietuvos Rytas Vilnius 92-84

PAOK Thessaloniki – Avtodor Saratov 104-99

Szolnoki Olaj – Besiktas Sompo Japan Istanbul 85-67

 

Classifica

Zenit 8-1; Avtodor 6-3; PAOK, Szolnoki 4-5; Besiktas 3-6; Lietuvos 2-7.